notizie sul mercato immobiliare e economia Vai su idealista.it »
pillola2

cos'è e come si ottiene la rendita catastale

Scritto da: team

idealista.it mette a tua disposizione lo strumento per il calcolo imu

cos'è la rendita catastale

la rendita catastale è la base per determinare il valore catastale di un immobile ai fini del calcolo imu. la rendita catastale viene definita sulla base di due elementi:

1. dimensione dell'immobile: misurata sulla base del numero dei vani, la superficie e la volumetria

2. estimo: la tariffa di estimo è relativa alla zona censuaria in cui è situato l'immobile e alla sua tipologia. le tariffe d'estimo sono determinate dal comune sulla base della destinazione d'uso prevista per l'immobile

al termine della costruzione dell'immobile, quando viene dichiarato agibile, il proprietario ha trenta giorni per proporre una rendita catastale all'agenzia del territorio in base alla destinazione d'uso dell'immobile. l'agenzia del territorio a sua volta può accettare la rendita proposta o attribuirne una nuova. la moltiplicazione della rendita catastale per il moltiplicatore relativo alla sua destinazione d'uso determina il valore catastale dell'immobile in questione

come si ottiene la rendita catastale di un immobile

per conoscere la rendita catastale di un immobile è necessario essere in possesso dei dati catastali. i dati catastale necessari per conoscere la rendita sono: comune, sezione, foglio, mappale (particella), sub (subalterni, che possono anche essere vari per ogni immobile)
è possibile ricavare i dati catastali dall'atto di compravendita dell'immobile (rogito) o chiedendo una visura catastale gratuita per indirizzo o per nominativo presso il catasto o la più vicina agenzia del territorio

una volta ottenuti i dati, per ottenere la rendita catastale
1) collegarsi al link agenzia del territorio visura dati catastali
2) inserire il codice fiscale
3) inserire il codice di sicurezza
4) cliccare sul pulsante accedi
5) scegliere la provincia dove è situato l'immobile
6) scegliere il comune
7) digitare il numero del foglio, della particella (mappale) e del sub (subalterno)
8) cliccare sul pulsante ricerca

ripetere l'operazione con altri subalterni. in questo modo sarà possibile visualizzare tanto la categoria di appartenenza che la rendita catastale

leggi anche:

imu 2013, chi paga a giugno e chi sospende la rata

scarica il modello f24 per pagare l’imu

istruzioni per la compilazione del modello f24

come si calcola l’imu

cosa si intende per abitazione principale

 

Articolo visto su idealista.it/news
pubblicità

Commenti

per commentare devi effettuare

questa è la spiegazione più inutile e complicata che abbia mai letto!!!!!!!!!!!!!!

0 0
Vote up!
Vote down!

molto inutile .......riporta la vecchia rendita catastale \che gia conosco \

0 0
Vote up!
Vote down!

non funziona!!!!!!!!!!!

0 0
Vote up!
Vote down!

rendita 16 centesimi uauuuuuuuuuuuuu

0 0
Vote up!
Vote down!

non mi da la rendita

0 0
Vote up!
Vote down!

Non funziona proprio!!

0 0
Vote up!
Vote down!