notizie sul mercato immobiliare e economia Vai su idealista.it »

per comprare e vendere casa ci vuole il certificato

scritto da: team

file0001119081758

photo credit: jeltovski from morguefile.com

 

acquistare un immobile certificato sotto il profilo igienico-sanitario, della sicurezza e del risparmio energetico è sempre più importante e dal 2012 sarà obbligatorio. vi presentiamo una guida completa per sapere tutto su come certificare la qualità di una casa. fai il chek up del tuo immobile

l'efficienza energetica della casa, in particolare, oltre a contribuire a preservare l'ambiente, produce grandi risparmi per chi vi abita. tra una classe f, la più bassa e una classe b, quasi la più alta, dato che la classe a è ancora appannaggio di pochissimi, la differenza in termini di riscaldamento può essere anche di 2.000 euro l'anno

molti ignorano ancora che, alla stipula del preliminare, un aspetto da tenere in considerazione è quello alla documentazione che deve presentare il venditore. agibilità, sicurezza degli impianti, certificazione energetica

per questo l'associazione nazionale del notariato invita a conoscere tutte le norme in materia

clicca qui per scaricare la guida completa del consiglio nazionale del notariato

notizie correlate:

isolamento termico e acustico: 7 regole d'oro per ristrutturare casa

rogito, obbligatorio il certicato energetico

articolo visto su
(idealista.it/news)
pubblicità

per commentare devi effettuare

commenti

"la differenza in termini di riscaldamento può essere anche di 2.000 euro l'anno"

può essere su ville da 400 mq in montagna ma può anche essere di pochi euro, su appartamenti di 75 mq la differenza tra un classe b e un f può portare a risparmi di 100/150 euro annui, quindi fatevi due conti se dovete pagarlo 80 mila euro in più, per recuperarli vi serviranno 600 anni.non dico non sia un valore aggiunto però deve esserci un rapporto logico anche su questo

0 0
vote up!
vote down!

può essere su ville da 400 mq in montagna ma può anche essere di pochi euro, su appartamenti di 75 mq la differenza tra un classe b e un f può portare a risparmi di 100/150 euro annui, quindi fatevi due conti se dovete pagarlo 80 mila euro in più, per recuperarli vi serviranno 600 anni.non dico non sia un valore aggiunto però deve esserci un rapporto logico anche su questo

bravo mi hai tolto le parole di bocca, fossero anche 2000 euro annui , se contiamo i costi di manutenzione maggiori per pannello solari e cappotto probabilmente andiamo a pari

0 0
vote up!
vote down!

perfettamente d'accordo con voi. e' solo una presa in gira per spendere più soldi alla gente e far vendere meno immobili

0 0
vote up!
vote down!

sicuramente ci marciano sopra in parecchi, come molte pratiche che la burocrazia ti impone. il risultato? molti (tra i quali anch'io) non eseguono lavori di una certa entità ma si limitano all'indispensabile per non impazzire e per non essere svenato per cose letteralmente inutili !!! grazie

0 0
vote up!
vote down!