notizie sul mercato immobiliare e economia Vai su idealista.it »
bombilla

energia: bollette più salate per chi lavora la sera

scritto da: andrea manfredi (collaboratore di idealista news)

uno studio realizzato dalla camera di commercio di milano in collaborazione con ref, società di ricerche e consulenze, ha analizzato come i prezzi dell’energia siano nettamente più salati per tutte quelle imprese che lavorano nelle ore serali e notturne. in particolare le piccole e medie imprese arrivano a pagare anche un 10% in più sui costi di bollette

a subire più di chiunque altro l’effetto di questo trend sono soprattutto le piccole e medie imprese, quali ad esempio quelle che operano nel comparto della ristorazione e del commercio o magari le imprese del manifatturiero, che prevedono processi lavorativi organizzati su due o tre turni giornalieri. guardando alle cifre, queste tipologie di imprese sono soggette ad un costo dell’energia superiore del 10%

un esempio può esser utile per capire meglio la situazione. un’impresa del commercio che consumi 35 mwh all’anno, prevalentemente di giorno, consuma in media da 7.900 euro a 8.400 euro. ma se invece prendiamo in considerazione un ristorante, che consumi 150 mwh all’anno e che usufruisca di energia elettrica soprattutto la sera, sarà soggetta ad una spesa che vada da un minimo di 31 mila euro nel 2011, sino a raggiungere i 33.500 euro nel 2012, ovvero l’8% in più. se infine prendiamo in considerazione un’impresa metallurgica, che faccia uso di una fornitura di circa 800 mwh all’anno, questa sarà soggetta ad una spesa che vari da un minimo di 116 mila euro sino a raggiungere i 135 mila euro, circa il 16% in più

per tutte quelle imprese, ma anche privati, che volessero risparmiare sui costi di luce e gas, il consiglio è quello di fare riferimento al servizio di confronto di supermoney. questo infatti, grazie al suo servizio di informazione e comparazione, permette di capire quale sia la tipologia di contratto più conveniente in base alle proprie esigenze, scegliendo tra quelle offerte da numerose società operanti nel settore, quali enel energia, eni e sorgenia

articolo visto su
(idealista.it/news)
pubblicità

commenti

per commentare devi effettuare

dicono di consumare l'energia elettrica di sera,per avere un risparmio,come leggo dalle notizieodierne.quindi sono prese per i fondelli quello che le società dicono alla clientela?perchè chi dovrebbe onestamente controllarli non li bastona?speriamo tutti noi che ,questo avvenga|||||||||a chi chiede il commento,invio un forte abbraccio

0 0
vote up!
vote down!

fratelli italiani del nord,e del sud , uniamoci....per combattere questi malfattori i quali hanno buttato solo fango addosso a noi e ridotti alla povertà.tra poco ci saranno le votazioni,quindi non facciamo ancora del favoritismo ma con onestà votiamo i giovani ---uomini e donne---che anno la forza di capovolgere con l'aiuto del popolo italiano(rimasto ancora onesto)tutti gli usurpatori della nostra nazione-italia--voglio che sappiate:i nostri bimbi ancora prima di nascere già sono indebbitati con gli usurpatori-un proverbio napoletano dice;che le scope noove scopano meglio(le scope nuove spazzano l'immondizia meglio)un abbraccio a tutto il popolo dell'italia unita.vostro in fede-lino

0 0
vote up!
vote down!