notizie sul mercato immobiliare e economia Vai su idealista.it »
foto: nedrichards (flickr.com cc)
foto: nedrichards (flickr.com cc)

portabilità del numero: cambiando operatore si risparmia fino al 32%

Scritto da: sos.tariffe

diffusa da qualche anno la pratica della portabilità per la telefonia mobile è aumentata soprattutto negli ultimi 12 mesi: 9 milioni, infatti, sono gli utenti che hanno deciso di cambiare operatore mantenendo il proprio numero. l’aumento di tale processo può essere imputato soprattutto alle promozioni che le compagnie telefoniche dedicano a chi effettua tale passaggio. grazie ad uno studio di sostariffe.it si può oggi stimare quanto si può risparmiare effettuando il passaggio ad un altro operatore

l’osservatorio elaborato dal sito di comparazione tariffe ha evidenziato che portando il proprio numero ad un altro operatore si può risparmiare fino al 32% rispetto alla tariffazione base

sono state prese in esame le due principali tipologie di tariffe sottoscrivibili dagli utenti: abbonamenti e ricaricabili e per ognuna di queste categorie si è stimato il risparmio suddividendo i consumi in sei fasce ognuna comprensiva di un certo numero di chiamate, messaggi e traffico internet dal cellulare

l’esito di tale ricerca stima che chi effettua la portabilità del numero può risparmiare dagli 8 ai 23 euro in media ogni mese che in termini percentuali si traduce in una convenienza dal 4 al 32% rispetto alla tariffazione base. su base annua sostariffe.it ha calcolato che per merito del passaggio ad altro operatore si può risparmiare fino a 279,48 euro per gli abbonamenti e 145,26 euro per le ricaricabili

che cosa accade se si cambia operatore e si sottoscrive una tariffa in abbonamento? gli abbonamenti consentono, generalmente, di avere un numero determinato di minuti, messaggi o traffico dati inclusi con un canone periodico mensile sottoscrivendo un contratto che ha durata variabile. sostariffe.it ha stimato che con questa tipologia di tariffa il risparmio è notevole sia nelle fasce basse, che in quelle alte di consumo, ma che si risparmia molto di più quando si consumano molti minuti di chiamate. nelle fasce più alte, infatti, si può arrivare a risparmiare fino al 32% al mese rispetto alla tariffazione non in portabilità

se invece si è scelto di sottoscrivere una ricaricabile al portabilità permette di risparmiare maggiormente nelle fasce base di consumo dove il risparmio medio mensile si aggira attorno al 30%. in quelle alte, invece, la convenienza della ricaricabile rispetto alla tariffazione base scende al 4, 08%

se quando si cambia operatore il dubbio è se sottoscrivere una ricaricabile o un abbonamento secondo l’osservatorio di sostariffe.it per i profili di basso consumo il risparmio maggiore in portabilità lo si ha con le ricaricabili, dove si può arrivare a sottoscrivere una tariffa decurtata del 30,77%, mentre per i profili di consumo molto alti la convenienza è tutta per gli abbonamenti con il 32,05% in meno di spesa per l’offerta sottoscritta

Articolo visto su idealista.it/news
pubblicità

Commenti

per commentare devi effettuare

ma esisterà mai qualcuno che... fornendo la fattura ultima pagata... potrà calcolare quanto si sarebbe risparmiato con le altre compagnie telefoniche ?

0 0
Vote up!
Vote down!