notizie sul mercato immobiliare e economia Vai su idealista.it »
berlusconi_saluto

non solo le feste, ma anche le ville costano care a berlusconi

scritto da: team

villa certosa in sardegna e villa belvedere a macherio -la prima scenario di molte delle famose feste organizzate dal cavaliere- continuano a costar caro a berlusconi. e non solo in termini di immagine. l'immobiliare idra -controllata direttamente dall'ex primo ministro e che ha in portafoglio le due proprietà- ha chiuso il bilancio 2011 con una perdita di 2,7 milioni. e per risanare il conto in rosso, ha dovuto attingere dalla riserva di rivalutazione di 126,1 milioni di euro

a far finire in rosso il bilancio 2011 dell'idra vi è una spesa di 3,6 milioni utilizzati per rilevare un capannone ad uso agricolo, una casa di civile abitazione e diversi appezzamenti di terreno tutti adiacenti alla residenza di arcore. ma anche spese più contenute, come 50.573 euro per nuovi impiani di allarme, apparecchiature  multimediali per 59.000 euro, elettrodomestici per 37.000 euro, attrezzature agricole per 11.000 euro e mobili e arredi per 655.00. senza contare il 2 milioni investiti per la ricostruzione del fabbricato "il nuraghe", che si trova all'interno del comprensorio di villa certosa

oltre alla riserva di rivalutazione, a disposizione dell'immobiliare vi sono circa 100 milioni di versamento soci. la liquidità dell'holding ascende a 1,4 milioni di euro depositati su un conto corrente al monte dei paschi di siena

leggi anche

le case di berlusconi

veronica lario sfida berlusconi sull'immobiliare

 

articolo visto su
(sole24ore)
pubblicità

commenti

per commentare devi effettuare

beh le case costano, si sa, ed ora che probabilmente se le deve pagare lui (anzichè noi) probabilmente "pesano" di più

0 0
vote up!
vote down!