Notizie su mercato immobiliare ed economia

Gli edifici più costosi del mondo

Google Maps / Gtres
Google Maps / Gtres
Autore: Redazione

Hotel, uffici, casinò. Grattacieli o avveniristiche soluzioni di design. In comune hanno soprattutto una cosa, sono costati parecchio. Ecco gli edifici più costosi del mondo.

Abraj Al Bait
Arabia Saudita / Google maps

Con 15 miliardi di dollari di costi per la sua costruzione è l’edificio più caro del mondo. Si trova in Arabia Saudita ed è anche l’hotel più altro del mondo. Vanta una superficie di un milione e 500mila metri quadrati e può ospitare fino a 10mila persone.

Marina Bay Sands
Singapore / Wikipedia

È costato 5,5 miliardi di dollari. È un casino resort composto da ben tre torri altre 200 metri ciascuna, unite da una “nave” sospesa in cima che ospita la piscina “a sfioro” più alta del mondo.

Resorts World Sentosa
Singapore / Wikipedia

Sul terzo gradino del podio, con 4,93 miliardi di dollari, sale quest’edificio di Singapore (proprio come il secondo in classifica). Tra le tante attrazioni ospita un hotel, un casinò, un acquario oceanico e un parco a tema Universal Studios.

Apple Park
Usa / Wikipedia

La struttura di Cupertino (negli Stati Uniti) di proprietà Apple è costata 4,17 miliardi di dollari. È la new entry nella classifica degli edifici più costosi del mondo. Inoltre, il colosso hi tech versa ogni anno 40 milioni di dollari allo Stato della California come tassa di proprietà che viene usata per finanziare i servizi per tutta la comunità.

Emirates Palace
Emirati Arabi Uniti / Wikipedia

Costo totale: 3,9 miliardi di dollari. Questo hotel rappresenta l’espressione della cultura araba, puntando tutto su attenzione all’ospitalità e lusso sfrenato.

Cosmopolitan of Las Vegas
Usa / Wikipedia

È costato 3,9 miliardi di dollari anche questo edificio statunitense. È situato nella strada principale di Las Vegas e il suo casinò ha ottime referenze, tuttavia questo resort viene considerato un fallimento finanziario dopo la bancarotta del 2008.

One World Trade Centre
Usa / Wikipedia

Costato 3,8 miliardi di dollari, è noto anche come Freedom Tower. È il grattacielo che ha preso il posto delle Torri Gemelle. Ospita 71 piani di uffici ed è un hub industriale snodo di 11 sottopassaggi a New York.