Notizie su mercato immobiliare ed economia

Affitti a canone concordato: nessun vantaggio per i proprietari

Autore: Redazione

Chi sperava che il governo avrebbe introdotto delle detrazioni per gli affitti a canone concordato è rimasto deluso. La proposta del pd- rilanciata anche dal presidente dell'uppi Gabriele bruyère nell'intervista concessa a idealista- non è passata all'esame delle commisioni bilancio e finanze del senato. L'unica speranza rimane ora l'iter parlamentare

Per i proprietari di affitti a canone concordato il passaggio alla nuova tassa sugli immobili è una vera e propria batosta. Se per gli affitti a canone libero, l'importo da pagare è raddoppiato o triplicato rispetto all'ici, per il canone concordato può essere addirittura dieci volte maggiore. L'aliquota da applicare è infatti la stessa delle seconde case, ovvero il 7,6 per mille