Notizie su mercato immobiliare ed economia

Piazzale Loreto a Milano cambia volto, ecco come sarà

Colella Nicola
Colella Nicola
Autore: Redazione

La riqualificazione urbana di Piazzale Loreto a Milano è pronta a partire. Il nuovo volto di uno dei luoghi simbolo del capoluogo lombardo è stato presentato durante il Supersalone 2021, ed è ancora visibile in una installazione arborea visitabile nel piazzale di Triennale Milano. Il progetto, denominato LOC – Loreto Open Community, è stato realizzato da Ceetrus-Nhood con la collaborazione di Arcadis e il patrocinio del Comune di Milano, Milano Design Week e Bella Estate.

Colella Nicola
Colella Nicola

Let’s break it up! È il nome dell’esposizione di 16 alberi di Quercus Palustris, realizzata dalla società internazionale di consulenza paesaggistica LAND. Il nome dell’installazione non è stato scelto a caso: i 16 alberi bucano letteralmente l’asfalto, rompono il grigiore e lasciano che la vegetazione emerga, come avverrà in Piazzale Loreto. 

Colella Nicola
Colella Nicola

“Piantare alberi, fare boschi, moltiplicare il numero delle piante lungo le strade, nelle piazze, nei cortili, sui tetti e sulle facciate delle nostre città, è il modo più efficace, economico e coinvolgente per rallentare il riscaldamento globale, ridurre i consumi e pulire dalle polveri sottili l’aria che respiriamo. La Forestazione Urbana è oggi in cima alle agende delle grandi metropoli del pianeta (da New York a Melbourne, da Shanghai a Parigi) e la Grande Milano - con il progetto di Forestami di 3 milioni entro il 2030 - si candida a diventare una delle città protagoniste di una grande campagna per invertire il cambiamento climatico nel mondo”, spiega l’architetto Stefano Boeri, Presidente del Comitato Scientifico di Forestami, in partnership con Nhood. La partnership permetterà alla futura piazza di essere piantumata con oltre cinquecento alberi, che Nhood annuncia di già aver acquistato.

Colella Nicola
Colella Nicola

Questi, insieme alla creazione di specchi d’acqua, restituiranno oltre 10.000 mq di spazio pubblico verde e contribuiranno alla riduzio­ne dell’inquinamento e delle isole di calore. Insieme alla installazione di 1.300 mq di tetti verdi, oltre 4mila mq di pannelli fotovoltaici e ad un ventaglio di strategie energetiche e tecnologie innovative mirate alla realizzazione della carbon neutrality, LOC porterà alla riduzione del consumo energetico e dell’impronta carbonica con valori prossimi a zero.