Notizie su mercato immobiliare ed economia

Quando si fa il condono edilizio, i chiarimenti della Cassazione

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Quando si fa il condono edilizio? Sul tema è intervenuta la Cassazione. Vediamo dunque cosa è necessario sapere per poter ottenere la sanatoria ed evitare quindi la demolizione dell'immobile.

Con la sentenza n. 33083, la Cassazione ha sottolineto che per ottenere il condono edilizio è sufficiente che siano completati copertura e tamponamento delle mura perimetrali della costruzione abusiva, non serve che siano state realizzate anche le finiture.

Quando si fa dunque il condono edilizio? Il condono edilizio è possibile quando la costruzione abusiva risulti sanata entro le date limite indicate dalle leggi sul condono edilizio. E, in base a quanto evidenziato dalla Cassazione, per poter ottenere il condono edilizio è sufficiente che siano completati copertura e tamponamento delle mura perimetrali della costruzione abusiva, senza le rifiniture esterne.