Notizie su mercato immobiliare ed economia

"Tutta mia la città", la mostra sui tetti di Milano che ripercorre 150 anni della sua storia

Autore: Giovanni De Faveri (collaboratore di idealista news)

Il racconto per immagini della Milano di ieri e di oggi attraverso cento e oltre scatti fotografici per ripercorrere 150 anni di storia. E' la mostra "Tutta mia la città! Dai tetti della Galleria, allestita in uno dei luoghi più suggestivi della città: l’highline della Galleria Vittorio Emanuele e che prende il via proprio da una fotografia della Galleria del 1867.

Un percorso per immagini, che si sviluppa accanto al tetto (e alla cupola) della Galleria Vittorio Emanuele, lungo il quale, grazie a oltre una centinaia di foto, si possono ammirare in contemporanea il Duomo e le sue guglie e il “nuovo” skyline” milanese di Gae Aulenti. Scoprendo ad esempio che proprio questa zona di Milano, meno di 50 anni fa, ospitava un circo.

L'intento della mostra “Tutta mia la città”, organizzata in collaborazione con il Circolo Fotografico Milanese e il Civico Archivio Fotografico è quello di creare un racconto di Milano che ripercorra gli ultimi 150 anni della sua storia attraverso scatti in bianco e nero. Scatti che mostrano la città di ieri e di oggi e i suoi cambiamenti, non solo urbani e architettonici ma anche sociali: dalle metamorfosi delle aree più conosciute – piazza Duomo, stazione Centrale, Navigli, la già citata Gae Aulenti – a quelle che hanno interessato persone, moda e costumi.

La mostra, ospitata dalla Highline Galleria in via Silvio Pellico, 2 (quarto piano) è visitabile fino al 24 febbraio – con probabile proroga fino al 10 marzo – dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 15 e dalle 17 alle 20; sabato e domenica con orario continuato dalle 12 alle 21. Tutti i venerdì e sabato alle 18, inoltre, compreso nel prezzo del biglietto (che parte da 9 euro) c'è anche l'aperitivo gratuito sui tetti.