Notizie su mercato immobiliare ed economia

5 luoghi italiani unici al mondo

5 luoghi italiani unici al mondo
Le meraviglie italiane introvabili nel mondo / labirintodifrancomariaricci.it
Autore: Simone Carrara

Di luoghi unici al mondo ce ne sono tanti. Tantissimi sono in Italia ed oggi andremo alla scoperta di 5 che non potete assolutamente fare a meno di visitare una volta nella vita.
Che siano naturali o artificiali, a pagamento o ad accesso libero, non c'è dubbio che rimarrete a bocca aperta.
Rentalia come sempre ci accompagna nelle nostre avventure con i migliori alloggi senza commissioni per i viaggiatori.

1. Il labirinto di Fontanellato

5 luoghi italiani unici al mondo
Vista dall'alto del labirinto più grande del mondo / labirintodifrancomariaricci.it

Il labirinto di Fontanellato è un luogo unico; si tratta infatti del labirinto più grande del mondo.
Si trova a pochi chilometri da Parma, a Fontanellato, ed è nato da un'idea di Franco Maria Ricci. È composto da circa 200mila piante di bambù che raggiungono un'altezza di 15 metri e la sua costruzione è iniziata negli Anni '80.
Accanto al Labirinto troverete un interessantissimo museo pieno delle opere d'arte collezionate da Ricci nell'arco degli anni e uno spazio espositivo che ospita mostre temporanee.
Il costo del biglietto d'entrata è di 18€ per gli adulti e 10€ per i bambini.

Scopri le case vacanze a Parma

2. La montagna spaccata di Gaeta

5 luoghi italiani unici al mondo
Panorama della montagna spaccata di Gaeta / Wikimedia commons

La suggestione e la bellezza di questo luogo non ha eguali al mondo. La montagna spaccata di Gaeta è uno spettacolo della natura formato da tre fenditure nella roccia del monte Orlando e una grotta chiamata "Grotta del Turco".
Potrete addentrarvi nelle gole tramite le scalinate che discendono le spaccature che, secondo la credenza popolare, si formarono alla morte di Cristo.
Il panorama dall'alto è altrettanto imperdibile e mozzafiato.
L'acceso è libero.

Scopri le case vacanze a Gaeta

3. Il parco dei mostri di Bomarzo

5 luoghi italiani unici al mondo
Una delle opere d'arte del parco / Wikimedia commons

In provincia di Viterbo, nella località di Bomarzo, si trova un bosco molto particolare, definito un'invenzione storica unica dall'artista Salvador Dalí: il parco è infatti ornato da sculture di basalto ritrenti divinità, animali mitologici e mostri. Fu ideato dall'architetto Pirro Ligorio nel 1547 e si estende su una superficie di circa tre ettari.
Nel parco sono presenti anche molte architetture impossibili ed edifici che non rispettano le classiche regole prospettiche ed estetiche, ideate per confondere e stupire.
Tutt'ora non si conosce lo scopo certo con cui il "Sacro Bosco" è stato costruito; alcune ipotesi sostengono che fosse un luogo incantato o un percorso d'iniziazione.
Il prezzo dell'entrata è di 10€ per gli adulti e 8€ per i bambini fino ai 13 anni.

Scopri le case vacanze in provincia di Viterbo

4. Il campanile del Lago di Resia

5 luoghi italiani unici al mondo
Il famoso campanile del Lago di Resa / Wikimedia commons

Il famoso campanile che spunta dal Lago di Resia è uno dei luoghi unici che non potete perdervi in Italia. È ciò che resta dell'antico borgo di Curon, in provincia di Bolzano, dopo essere stato inondato negli Anni '50 in seguito alla costruzione di una diga per la produzione dell'energia elettrica. Il paese venne raso al suolo nonostante la forte opposizione degli abitanti, che furono costretti a spostarsi e ricostruire il paese qualche chilometro a Nord.
Quando il lago è ghiacciato, il campanile è raggiungibile a piedi. D'estate si può invece praticare kayak e kitesurfing in questo contesto più unico che raro.

Scopri le case vacanze in provincia di Bolzano

5. Le Saline Margherita di Savoia

5 luoghi italiani unici al mondo
Un fenicottero rosa / Pixabay.com

Le Saline Margherita di Savoia si trovano nella provincia di Barletta-Andria-Trani e sono le saline più grandi d'Europa, le seconde al mondo. Per bellezza possiamo invece proclamare senza dubbio che non hanno eguali. Si estendono su una superficie totale di circa 4500 ettari e la loro storia risale ai primi secoli dopo Cristo. Diventate Riserva Naturale dello Stato, sono conosciute ai più per la particolare presenza dei bellissimi fenicotteri rosa: vederli volare in formazione al tramonto è uno spettacolo indimenticabile. La vicinanza con il Gargano vi permetterà di visitare le saline durante una splendida vacanza sulla costa pugliese.

Scopri le case vacanze sul Gargano