Notizie su mercato immobiliare ed economia

Un palazzo spagnolo del XVII Secolo in vendita su idealista per 2,5 milioni

Autore: Redazione

Il Palazzo di Bustamante è un prezioso gioiello in perfette condizioni, la cui costruzione risale al 1670. Si trova all'interno dell'area urbana del comune di Renedo de Piélagos, in nella regione della Cantabria, in Spagna. In una tenuta di un ettaro, il palazzo ha una superficie di 1.200 m² su tre piani, con 13 camere da letto, 6 bagni, una cucina, uno studio e diversi ampi locali e saloni. È in vendita su idealista per 2,5 milioni di euro.

Oggi il palazzo è ancora utilizzato come seconda residenza e nei suoi angoli si può notare la cura e la protezione che i suoi proprietari gli riservano. Dispone di impianto di riscaldamento a pavimento.

Intorno al palazzo c'è un magnifico giardino con grandi alberi secolari, cedri, noci, tigli e magnolie tra la grande varietà di specie che possiamo trovare, oltre a preziose ortensie che donano all'ambiente un fascino tutto particolare.

L'ampio porticato affacciato sul giardino può ospitare centinaia di invitati, ideale per lo svolgimento di qualsiasi tipo di evento e dispone di parcheggio per 20 automezzi. Nel podere sono presenti altri fabbricati secondari quali stalla, lavanderia, legnaia, bagno con doccia e magazzino.

Il Palazzo del Bustamante fu costruito nel 1670 per Fernando Antonio de Bustamante Rueda Villegas, cavaliere dell'Ordine di Alcántara, governatore e capitano generale della provincia di Valdivia, Cile. L'opera fu eseguita dai maestri scalpellini don Juan Fernández de Arenas e don Juan Marcano, della scuola di Buelna.

Si tratta di un edificio in stile dorico classicista a pianta quadrata interamente realizzato in muratura bugnata, ha tetto a padiglione, porticato, piano nobile e sottotetto. L'edificio a tre piani ha un androne aperto con cinque archi a tutto sesto sorretti da colonne prismatiche. Su questi archi poggia un breve balcone con ringhiera in ferro. Al piano terra si trova l'accesso all'edificio, il piano nobile dove sono ubicate le unità principali e il terzo piano dove erano ubicate le unità di rango inferiore.