Notizie su mercato immobiliare ed economia

Prezzi case, a gennaio timido rialzo: +0,1%. I centri più cari e quelli dove comprare ti costa meno

Inversione di rotta nei prezzi delle abitazioni a gennaio. Un seppur timido +0,1% segna infatti il ritorno in terreno positivo dei valori, a una media di 1.895 euro/m2. L’andamento tendenziale resta comunque chiaramente negativo, con un calo di 4,3 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso

Una notizia di:

"Solo una strategia politica che punta alla crescita potrà dare una scossa al sistema bancario e al settore immobiliare"

Il settore bancario italiano sta attraversando un periodo di forte crisi. Basti pensare che dal 2011 a oggi ha accumulato 50 miliardi di perdite nette, mentre i crediti deteriorati hanno raggiunto la cifra record di 90 miliardi. La causa  - secondo Vito Lops, giornalista del Sole 24 Ore, ospite di Immonext - è da rintracciare nella generale crisi economica del Paese, che dal 2008 ha perso 10 punti di Pil. Per porvi rimedio è necessario un intervento da parte della politica che stabilisca, anche a livello europeo, nuove regole, più morbide, che puntino alla crescita e non all'austerità.

Una notizia di:

Rigenerazione urbana, misure fiscali per rendere più convenienti gli interventi

Il recupero urbano è sotto i riflettori. Ad accenderli il presidente dell’Ance, Gabriele Buia, nel corso di un’audizione presso la Commissione monocamerale di inchiesta sulla sicurezza e il degrado delle città e delle loro periferie, istituita alla Camera dei Deputati

Gtres
Una notizia di:

Cedolare secca e contratti più liberi per i negozi, la proposta di Confedilizia

Prendendo spunto dalla richiesta di Confcommercio di una revisione delle forme contrattuali commerciali, Confedilizia ha affermato nuovamente la necessità di estendere la cedolare secca a tutti, rendendo anche i contratti più liberi

Una notizia di:

I borghi più belli e le loro delizie gastronomiche

Quando due passioni si uniscono e si fondono, la sensazione di piacere diventa un idillio. E se la buona gastronomia incontra la bellezza dei borghi italiani, allora la vacanza incide un segno indelebile nell'anima. Oggi vi proponiamo alcuni di questi gioielli dal connubio perfetto che l'Italia ci offre

I borghi più belli e le loro delizie gastronomiche
Una notizia di:

Le case più viste del Venerdì

Le case più viste del Venerdì
Una notizia di:

"Gli squilibri economici" dei Paesi visti dalla Commissione europea

La Commissione europea ha pubblicato il report sul debito eccessivo italiano, insieme al rapporto-Paese e a un esame sugli Stati che presentano "squilibri economici". 

La Stampa
Una notizia di:

Retribuzioni giovani: gli under 30 pagati il 64% in meno degli over 60

Il divario generazionale c’è e si fa sentire. Dando uno sguardo alle retribuzioni degli under 30 e degli over 60 si scopre che i primi sono pagati il 64,3% in meno dei secondi

Una notizia di:

Pubblico impiego, via libera al Testo unico. Le novità dal superamento del precariato alla lotta all’assenteismo

Il Testo unico del pubblico impiego, attuativo della riforma delle Pubblica amministrazione, ha ricevuto l’approvazione del Cdm in esame preliminare. Tra le principali novità introdotte dai due decreti legislativi la lotta all’assenteismo, il superamento del precariato, la stretta sui licenziamenti disciplinari, il superamento della legge Brunetta per l’assegnazione di premi di produttività

Una notizia di:

"La propensione dei giovani a pagare per usare una casa e non per possederla è il vero mercato del futuro"

In un mercato ripartito per quanto riguarda le compravendite tra privati, ma ancora stagnante dal punto di vista industriale, occorre guardare al futuro per capire quali saranno le nuove tendenze e adeguare i propri modelli. A dirlo è stato Filippo Delle Piane, VicePresidente Ance, ospite di Immonext 2017, che ha individuato nella locazione uno dei mercati sui cui puntare, perché oggi più che mai esiste una propensione dei giovani a " pagare per usare" una casa e non "più per possederla".

Una notizia di:

Scenari Immobiliari, nel 2017 l’immobiliare in Italia crescerà del 4%

Sarà “una ripresina” a caratterizzare il mercato immobiliare italiano nel 2017. Secondo le stime di Scenari Immobiliari, in Italia il settore dovrebbe crescere del 4% contro l’8,4 in Europa. Le compravendite residenziali dovrebbero raggiungere almeno le 550mila unità

Scenari Immobiliari
Una notizia di: