Notizie su mercato immobiliare ed economia

Le tasse nascoste della manovra 2020

Dalla stretta sulle compensazioni all'abrogazione del super e dell’iper ammortamento

Quali sono le tasse nascosta della manovra
Quali sono le tasse nascosta della manovra 2020 / Gtres
Autore: Redazione

Nuove tasse nella manovra 2020. La legge di Bilancio e il decreto fiscale contengono più di 6 miliardi di imposte inserite tra i vari commi. Vediamo di cosa si tratta.

A segnalarlo Italia Oggi, che parla di tasse occulte nella manovra 2020 per un valore di oltre 6 miliardi. Secondo quanto evidenziato, si parte dalla stretta sulle compensazioni, che da sola vale quasi 5 miliardi.

In base a quanto stabilito, per la maggior parte dei contribuenti diventa impossibile utilizzare in compensazione i propri crediti d’imposta per gran parte del 2020, “con la conseguenza che imposte che altrimenti sarebbero state compensate dai crediti vantati nei confronti dell’Erario dovranno invece essere effettivamente versate”.

C’è poi l’abrogazione del super e dell’iper ammortamento, che – in base a quanto stimato –inciderà attorno ai 400 milioni. Ci sono poi le modifiche al regime forfettario e c’è l’unificazione di Imu e Tasi. Ma ci sono anche il mancato rinnovo della flat tax sulle locazioni immobiliari e il taglio alle detrazioni fiscali per i redditi più elevati.

Secondo quanto sottolineato da Italia Oggi, le conseguenze ricadranno soprattutto sui lavoratori autonomi, che “dovranno sopportare anche gli appesantimenti burocratici connessi alle cosiddette misure di lotta all’evasione”.