Notizie su mercato immobiliare ed economia

Obbligo mascherina all'aperto nel nuovo Dpcm, quali le novità

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Obbligo di mascherina all'aperto nel nuovo Dpcm al quale il Consiglio dei Ministri dovrebbe dare il via libera ad ore. Vediamo quali sono tutte le novità

Dopo il via libera all'obbligo delle mascherine in alcune regioni, come Lazio, Campania e Basilicata, la mascherina diventa obbligatoria anche all'aperto nel resto d'Italia. La mascherina va portata sempre e quando si è vicini ad altre persone che non siano conviventi.

Come ha chiarito la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa, le mascherine non sono previste quando si è lontano dagli altri: "se si va in campagna, in giardino, nel proprio orto, a camminare nei boschi, in spazi desolati, se sì è in bici, in moto e in auto da soli o con i propri congiunti. Se invece si è in luoghi chiusi, in palestra, in auto con gli amici, per strada con persone vicine e all'aperto insieme ad altre persone, allora le mascherine vanno indossate". Esenti dall'obbligo di portare la mascherina saranno i bambini sotto i sei anni, le persone con discapacità incompatibili con l'uso della mascherina, oltre alle persone che praticano sport all'aria aperta.

Per quanto riguarda le sanzioni nella bozza del provvedimento che il Governo si accinge a varare sono anche previste, per chi non rispettasse l'obbligo di mascherina all'aperto, sanzioni amministrative che vanno da 400 euro a 1.000 euro. Anche chi non fa rispettare i divieti all’interno del proprio locale dovrebbe rischiare la multa da 400 a 1.000 euro, ma non solo. Si potrebbe subire anche la sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell’esercizio o dell’attività da 5 a 30 giorni.