Notizie su mercato immobiliare ed economia

Bonus fino a 1000 euro nel Ristori quater, a chi spetta l’indennità di dicembre

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Con il decreto Ristori quater è arrivata la proroga, anche per dicembre, del bonus da 800 e 1000 euro per lavoratori stagionali, del turismo, dello sport e dello spettacolo ma non solo. Vediamo a chi spetta questa indennità covid.

La misura è stata pensata ad hoc per alcune delle categorie più fragili e meno tutelate del mondo del lavoro che, durante la pandemia, hanno subito conseguenze gravose rimanendo, di fatto, senza lavoro per cause di forza maggiore per effetto delle norme di emergenza stabilite direttamente dal governo. La chiusura di alcuni settori, infatti, ha portato molti cittadini a non poter percepire uno stipendio.

Per quanto riguarda il bonus 1000 euro, la cui indennità era stata riconosciuta già dal primo decreto Ristori a specifiche categorie di lavoratori dipendenti e autonomi, va fatta una piccola distinzione tra chi ha già fruito di questa indennità e chi non lo ha ancora fatto. Nel primo caso il bonus 1000 euro viene riconosciuto automaticamente e si rinnova anche per il mese di dicembre, nel secondo caso, invece, va fatta esplicita domanda.

Il bonus 1000 euro spetta a:

  • lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali;
  • lavoratori in somministrazione, impiegati di imprese utilizzatrici del settore del turismo e degli stabilimenti termali;
  • lavoratori dipendenti stagionali di settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali;
  • lavoratori intermittenti;
  • lavoratori autonomi occasionali;
  • lavoratori incaricati di vendite a domicilio;
  • lavoratori dello spettacolo;
  • lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali.

Il bonus 800 euro, invece, viene riconosciuto anche per il mese di dicembre ai lavoratori con contratti di collaborazione con Comitato Olimpico Nazionale (CONI), il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), con le società e associazioni sportive dilettantistiche. Si tratta infatti di categorie di lavoratori che hanno dovuto interrompere la propria attività per effetto delle disposizioni del governo per contenere il contagio.

Anche per il bonus 800 euro il riconoscimento è automatico per chi ne abbia già fruito in precedenza, viceversa i lavoratori che ne abbiano i requisiti ma non abbiano mai percepito l’indennità devono fare domanda online. La gestione delle domande e dei versamenti è affidata direttamente alla società del Coni Sportesalute.