Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come richiedere il bonus sanificazione

Luisella Planeta Leoni da Pixabay
Luisella Planeta Leoni da Pixabay
Autore: Redazione

Il bonus sanificazione 2021 è un’agevolazione riconosciuta dall’Agenzia delle Entrate tramite credito di imposta per le spese sostenute per la pulizia e l’igienizzazione anti covid. Vediamo come richiederlo.

Sono state ufficializzate da poco le modalità con cui inoltrare la domanda per il bonus sanificazione. Contribuenti e intermediari, infatti, possono richiedere il credito d’imposta dal 4 ottobre al 4 novembre 2021 tramite l’apposito servizio web dedicato oppure attraverso i consueti canali telematici dell’Agenzia delle Entrate.

Il bonus sanificazione viene riconosciuto (anche ai b&b e case vacanza) per le spese relative all’igienizzazione degli ambienti per i mesi di giugno, luglio e agosto 2021. Il credito d’imposta del 30% per le spese sostenute nei mesi di giugno, luglio e agosto 2021 spetta per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati, ma anche per l'acquisto di dispositivi che garantiscono la salute dei lavoratori e degli utenti (anche per i tamponi) fino a un massimo di 60mila euro per ciascun beneficiario, nel limite complessivo di 200 milioni di euro per il 2021.

Il credito d’imposta del bonus sanificazione può essere utilizzato dai beneficiari fino all’importo massimo fruibile:

  • nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta di sostenimento della spesa;
  • in compensazione tramite F24 le cui istruzioni per la compilazione saranno impartite con successiva risoluzione.