Notizie su mercato immobiliare ed economia

Ecco le case della Central Park Tower: le più alte del mondo

Dezeen
Dezeen
Autore: Redazione

La città che non dorme mai ha un nuovo record. Si tratta della Central Park Tower, che sorge in quella che è conosciuta come “la via dei miliardari”, dove si concentrano gli edifici più esclusivi della città, autentici gioielli architettonici. Questa nuova pietra miliare è opera dell’azienda Extell, specializzata nelle costruzioni di lusso.

“Central Park Tower è l’apice dello sviluppo a New York e in tutto il mondo”, ha affermato il fondatore di Extell, Gary Barnett. “Non potremmo offrire questo livello di design, qualità e servizio senza il contributo degli architetti, ingegneri e designer più talentuosi del mondo”, ha spiegato Barnett.

La Central Park Tower ha rivoluzionato l’edilizia e lo sviluppo non solo a New York, ma in tutto il mondo. Del resto, si tratta di una fusione di architetti, ingegneri e designer leader a livello mondiale che ha contribuito alla qualità e all’esecuzione di esterni riflettenti che comprendono una superficie in acciaio inossidabile satinato.

Rendering courtesy of Wordsearch
Rendering courtesy of Wordsearch

“La splendida facciata della Central Park Tower presenta elementi combinati di vetro, acciaio inossidabile satinato e straordinari dettagli verticali e orizzontali che accentuano l’interazione tra materiali e luce. Con un’altezza di 472 metri, l’edificio sorge ad est, offrendo agli appartamenti esposti verso nord un panorama su Central Park”, secondo un comunicato stampa di Extell. Per la progettazione degli interni, Extell ha scelto Texas Rottet Studio. Ci sono pavimenti in parquet, elementi in marmo e mobili in pelle.

I costi di questo progetto sono più impressionanti della sua altezza. Extell calcola di aver stanziato circa 3 miliardi di euro per costruire questo edificio. Un investimento che influenza i prezzi di vendita di queste residenze di lusso. Le unità destinate alla vendita si aggireranno su una cifra compresa tra i 7 e i 63 milioni di euro. Un grande esborso che potrebbe raggiungere i 100 milioni di euro nel caso di attici. La commercializzazione è già iniziata e si prevede che nel primo trimestre 2020 verranno chiuse le prime operazioni.

Dezeen
Dezeen

Secondo gli sviluppatori, le vendite faranno raggiungere oltre 4 miliardi di euro, il che renderebbe Central Park Tower il progetto abitativo più costoso degli Stati Uniti.

Pertanto, Central Park Tower si unisce alla serie di edifici di lusso che si trovano lungo un tratto della West 57th Street, ora noto come Billionaire’s Row, che comprende 432 Park Avenue e 111 West 57th Street of SHoP, che è in costruzione.

Extell possiede un’altra importante proprietà. Oltre alla Central Park Tower, nel 2014 ha aperto One57, un edificio situato a New York e che negli ultimi anni ha ottenuto numerosi riconoscimenti grazie al suo design. Michael Dell, fondatore di Dell, vive in un attico del One57, per il quale ha sborsato 100 milioni di dollari.