Notizie su mercato immobiliare ed economia

Milano, l'Aler in crisi mette all'asta case per 20 milioni di euro (bando)

Autore: Redazione

L'Aler, l'azienda lombarda per l'edilizia residenziale, ha messo all'asta alcuni immobili per un valore di 20 milioni di euro. Come succede a molti istituti pubblici per la casa, le casse sono completamente vuote ed è urgente intervenire. Tra le abitazioni spicca un blocco di villette nel quartiere del Sarto. Ma la prima asta è andata deserta perché i prezzi sono troppo alti. Per fine marzo è attesa invece l'asta di diversi appartamenti

Non solo i proprietari e le agenzie immobiliari fanno fatica a vendere dunque. L'aler aveva pubblicato il primo bando a gennaio, con scadenza il 28 febbraio, per la vendita in blocco delle villette comprese tra via del Sarto, via Tiepolo e via Apollodoro, ma non è stata presentata neanche un'offerta

L'Aler non può farsi carico della ristrutturazione delle case, che ammonterebbe a 20 milioni di euro. La situazione finanziaria è infatti pessima e suona adesso a bufala la promessa che Roberto Maroni fece ai costruttori in campagna elettorale: "compreremo gli alloggi invenduti tramite l'aler". Pagandole come?

La nuova asta

Visto il flop delle villette, Aler ha messo in vendita una sessantina di alloggi sfitti, ubicati tra via Mac Mahon a via Brivio, Console Marcello, Appennini, Betti. Entro il 25 marzo i singoli interessati potranno presentare un'offerta e l'asta è già fissata due giorni dopo. La base d'asta sommando tutti i singoli prezzi ammonta a 5,6 milioni di euro. La base d'asta dei singoli immobili parte in alcuni casi da 90.000 euro

Scarica il bando di partecipazione all'asta aler

Vedi planimetrie