Notizie su mercato immobiliare ed economia

Elettrodomestici con comandi vocali o attivabili a distanza con gli smartphone: è il futuro delle case smart

Autore: sos.tariffe (collaboratore di idealista news)

Una lavatrice che colloquia con il padrone di casa, un'aspirapolvere che si attiva a distanza con un sms: sono alcuni degli elettrodomestici del futuro che saranno parte integrante della case "smart". Alcuni di questi progetti che presto potrebbero far parte della nosrta quotidianetà sono stati presentati al consumer elecronic electronic show di las vegas

Come era ampiamente lecito attendersi, il consumer electronic show di las vegas ha presentato agli operatori presenti una lunga serie di novità che potrebbero presto entrare a far parte della quotidianità abitativa degli italiani.

Dagli elettrodomestici "comandati" attraverso la voce, ai sistemi di riscaldamento guidabili mediante un sms, passando per gli aspirapolveri automatici attivabili a distanza con lo smartphone, una tendenza sembra essere certa: le case "smart" del futuro non potranno prescindere dalla presenza di una connettività stabile e celere (uno speed test come quello proposto da sostariffe.it sarà monitoraggio preliminare pressochè indispensabile), e dall'interazione di più dispositivi tecnologici

Al di là dell'ostacolo infrastrutturale per realizzare l'internet delle cose, le idee innovative per la casa del futuro non mancano, e non sono solamente le big companies a offrire gli spunti più concreti. Sen.se, ad esempio, una giovane start up americana, ha predisposto mother, una serie di sensori dal buon design, che possono essere attivati a distanza per svolgere diverse funzioni personalizzabili

Tra le aziende più note del settore, lg ha presentato una lavatrice che "colloquia" con il padrone di casa avvisandolo della fine lavaggio o di qualche problema di funzionamento, mentre samsung ha lanciato una gamma di frigoriferi con tre scompartimenti a temperature differenziate, controllabile a voce o attraverso lo smartphone

Insomma, dalla breve introduzione che precede, l'imbarazzo della scelta per personalizzare in maniera digitale la propria casa non mancherà di certo