Notizie su mercato immobiliare ed economia

Le 3 cose fondamentali da fare quando si decide di mettere in vendita una casa

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

La fretta è una cattiva consigliera, anche quando si decide di mettere in vendita la propria casa. Prima di pubblicare l’annuncio su un portale immobiliare, bisogna affrontare e risolvere alcune questioni amministrative e commerciali: raccogliere tutta la necessaria documentazione, scegliere un bravo agente immobiliare, decidere un prezzo di vendita adeguato e molto altro ancora. A tutto questo si aggiunge un altro importante elemento: l’adeguato allestimento dell’immobile.

Del resto, una casa luminosa, fresca, dall’aspetto moderno e curato, arredata con sobrietà probabilmente attirerà un interesse maggiore tra i potenziali acquirenti rispetto a un immobile buio, dall’aspetto antiquato, sporco e privo di fascino. Ecco, dunque, 3 importanti cose da fare per preparare al meglio un’abitazione destinata alla vendita.

1 – Scattare delle fotografie dell’immobile che siano accattivanti, così da distinguersi ed emergere in un mercato estremamente affollato. Più click, più interesse, più chiamate, più visite: più possibilità di vendere.

2 – Consentire una buona impressione ad ogni visita. Si tratta di una cosa fondamentale nel settore immobiliare. Quasi nessuno acquista un appartamento o una casa che non ha trovato gradevole da subito. Non è possibile misurare con precisione quanto tempo serve prima di decidere di comprare casa, ma si sa che la decisione di non comprare arriva nel giro di pochi secondi: questione di feeling. E’ quindi essenziale presentare al meglio l’immobile, per evitare o ridurre al minimo possibili impressioni negative.

3 – Evitare inutili e infinite contrattazioni sul prezzo. Se la casa non si presenta bene, una persona realmente interessata all’acquisto tende a fare un’offerta inferiore al prezzo richiesto. Per evitare ciò, basta poco. Presentare l’immobile nel modo migliore può voler dire guadagnare di più.