Notizie su mercato immobiliare ed economia

Attico del cardinale Bertone, il Vaticano apre un'inchiesta sui lavori di ristrutturazione

Autore: Redazione

La giustizia vaticana ha aperto un'inchiesta sui lavori di ristrutturazione dell'attico del cardinale Tarcisio Bertone che, secondo le rivelazioni del saggio Avarizia, sarebbero stati pagati con i soldi destinati all'ospedale Bambin Gesù. 

Confermando quanto anticipato dal settimanale l'Espresso, la Sala Stampa del del Vaticano ha fatto reso noto l'avvio di un'inchiesta che vede coinvolto l'appartamento dell'ex Segretario di Stato e che ha portato all'iscrizione nel registro degli indagati di Giuseppe Profiti, ex presidente del Bambino Gesú, e l'ex tesoriere Massimo Spina.

Secondo le rivelazioni del settimanale, i giudici avrebbero ipotezziato reati quali peculato, approvazione e uso illecito di denaro. Inoltre, sarebbero già emersi i documenti che dimostrano come i lavori di ristrutturazione siano stati della Fondazione dell'ospedale pediatrico.

Nel centro del mirino dopo le rivelazioni del giornalista Emilano Fittipaldi, l'appartamento del cardinale Bertone è di 296 m2, più un attico condominiale. Le spese di ristrutturazione sono ammontate a 422mila euro.