Notizie su mercato immobiliare ed economia

Cambiamento climatico, quali sono le conseguenze sull'immobiliare?

A rischio il valore degli immobili

I cambiamenti climatici possono incidere sul valore degli immobili lungo il litorale
I cambiamenti climatici possono incidere sul valore degli immobili che sorgono lungo il litorale / Gtres
Autore: Redazione

L’erosione costiera, il cambiamento climatico, è un problema importante che ha conseguenze anche sul settore immobiliare. Vediamo perché.

Un interessante articolo pubblicato da Wired spiega qual è il triste legame che lega l’erosione costiera e il settore immobiliare. Secondo quanto indicato, citando dati dell’Agenzia europea dell’ambiente, per il periodo compreso tra il 1990 e il 2020 è prevista una spesa pubblica dell’Ue relativa alla protezione costiera dal rischio di erosione e inondazione pari a 5,4 miliardi all’anno. E particolari problemi sorgono nelle zone costiere altamente urbanizzate.

Il pericolo derivante dai cambiamenti climatici e quindi dall’innalzamento del livello del mare e dall’erosione delle coste incide, se non subito sulla sicurezza delle costruzioni costiere, sul valore degli immobili che sorgono lungo i litorali.

Nell’articolo pubblicato su Wired si legge: “Gli studi che hanno esaminato il mercato residenziale e immobiliare in Germania, Finlandia e Florida hanno scoperto che le case esposte al rischio dell’innalzamento del livello del mare sono state vendute per molto meno del loro valore – o hanno visto crescere i loro valori a un tasso ridotto rispetto a immobili simili”.

Per cercare di valutare i rischi che gli investitori possono correre e per capire quali potrebbero essere le conseguenze dei cambiamenti climatici, stanno nascendo alcune tecnologie del settore immobiliare. In particolare, Wired cita “Jupiter Intelligence”, il cui obiettivo è calcolare l’impatto dell’ambiente soggetto a mutamenti “incorporando i dati climatici nella modellizzazione del rischio per importanti mercati immobiliari statunitensi”, e “Digital Coast”, “una risorsa gratuita prodotta dalla National Oceanic and Atmospher Administration degli Stati Uniti che fornisce dati, strumenti, formazione e informazioni sulle coste statunitensi”.