Notizie su mercato immobiliare ed economia

Una settimana su un’isola deserta per vedere 60 film, l’alloggio è gratis ma è un faro

Göteborg Film Festival
Göteborg Film Festival
Autore: Redazione

Il Göteborg Film Festival propone un innovativo esperimento in occasione della sua prossima edizione. Si tratta di "The isolated cinema" e consiste nel vivere una settimana isolati dal mondo su un’isola deserta per vedere 60 film (in anteprima) proiettati all’interno di un faro. Vediamo come fare richiesta.

Per gli amanti dell’arte cinematografica si tratta davvero di un’esperienza unica. Per candidarsi ed essere scelti bisogna mandare una mail (paternoster@goteborgfilmfestival.se) entro il 17 gennaio e poi superare le selezioni fino ad approdare sulla piccola isola di Pater Noster, circa 40 km da Götenberg, al "The isolated Cinema".

Pater Noster è il nome del piccolo faro costruito a metà Ottocento sull'isola di Hamneskär, da cui ha preso il nome anche l'hotel di lusso creato quando il faro è diventato completamente automatico e quindi non ha avuto bisogno di avere un supervisore.

Ma in cosa consiste esattamente il premio e il contest? Chi viene selezionato verrà trasportato sull’isola e  alloggerà dal 30 gennaio al 6 febbraio. Visto che l’esperienza andrà vissuta in solitaria, con la sola compagnia dei 60 film in anteprima, bisognerà anche concordare la spesa che il vincitore troverà per cucinarsi e nutrirsi per un’intera settimana. Banditi telefoni, computer, libri.

Sull'isola ci sarà solo un'altra persona (per ragioni comprensibili di sicurezza la persona selezionata non resterà sola) che però apparirà solo una volta al giorno per registrare il video-diario pubblicato quotidianamente sui canali del festival. Per trovare tutti i dettagli per la candidatura basta andare sul sito del Göteborg Film Festival.