Notizie su mercato immobiliare ed economia

Il bonus casalinghe del decreto agosto

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Tra le ultime novità del decreto agosto c'è sicuramente il bonus casalinghe, ovvero un fondo di tre miliardi destinata alla formazione professionale delle donne che si occupano dei lavori domestici. Vediamo quali sono le informazioni disponibili su come funziona, i requisiti e a chi spetta il bonus casalinghe.

Come funziona il bonus casalinghe

Fortemente voluto dal ministro dell'Economia e dalla Ministra per le Pari opportunità e della famiglia Elena Bonetti, il fondo o bonus casalinghe è "finalizzato alla formazione e ad incrementare le opportunità culturali e l'inclusione sociale, anche in collaborazione con enti pubblici e privati, delle donne che svolgono attività prestate nell'ambito domestico, senza vincolo di subordinazione e a titolo gratuito, finalizzate alla cura delle persone e dell'ambiente domestico, iscritte all'Assicurazione obbligatoria".

Ancora non si sa bene come funziona, a chi spetta e i requisiti di questo bonus per le casalinghe, ma, come si legge nel decreto agosto, le modalità e i criteri saranno definiti con un apposito decreto emanato dal ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, che sarà pubblicato entro il 31 dicembre del 2020.

Non si tratterà di un bonus in denaro erogato direttamente alle casalinghe, ma, come spiegato dalla Ministra delle Pari Opportunità Elena Bonetti, sarà un fondo che "servirà ad attivare percorsi volti a favorire l'acquisizione di nuove competenze e l'accesso a opportunità culturali e lavorative".