Notizie su mercato immobiliare ed economia

Nuovo Dpcm di ottobre 2020 in Gazzetta Ufficiale, cosa prevede

Autore: Redazione

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo Dpcm di ottobre 2020 che contiene la proroga dello stato di emergenza fino al 31 gennaio, oltre all'obbligo di portare le mascherine all'aperto. Vediamo quali sono le misure più importanti

La parte più importante del Dpcm contiene l'obbligo delle mascherine anche all'aperte. In particolare all'articolo 1 comma 2 viene previsto: "Obbligo di avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie, con possibilità di prevederne l’obbligatorietà dell’utilizzo nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e in tutti i luoghi all’aperto a eccezione dei casi in cui, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi, e comunque con salvezza dei protocolli e delle linee guida anti-contagio previsti per le attività economiche, produttive, amministrative e sociali, nonché delle linee guida per il consumo di cibi e bevande, restando esclusi da detti obblighi:
1) i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva;
2) i bambini di età inferiore ai sei anni; 
3) i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché coloro che per interagire con i predetti versino nella stessa incompatibilità.
.

Secondo il decreto è obbligatorio indossare le mascherine anche al chiuso, in ufficio, sui mezzi pubblici, quando si entra nei negozi. Per quanto riguarda l'auto, se si viaggia da soli o con conviventi non c'è bisogno della mascherina, ma in caso contrario va indossata. Mascherina obbligatoria anche per bar e ristoranti quando ci si alza per andare al bagno o per qualsiasi altro motivo e sempre e quando non si stiano consumando cibo e bevande.È inoltre prevista la possibilità per le Regioni di rendere più stringenti le misure, ma non di allentarle a meno di previa consultazione con il governo.

Proroga dello stato di emergenza al 31 gennaio

Il Consiglio dei Ministri con il decreto ha inoltro previsto la proroga dello Stato di Emergenza per il covid al 31 gennaio 2020.