Notizie su mercato immobiliare ed economia

Operazioni immobiliari, due complessi passano di mano a Milano e Venezia

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Due operazioni per due grandi città a cura del consulente immobiliare CBRE: si tratta della vendita di un complesso alberghiero a Venezia e di uno stabile ad uso uffici a Milano.

La prima operazione riguarda la joint venture tra Palladium Group e Serenissima Partecipazioni nella vendita del Murano Luxury Hotel a Langham Hospitality Group, che apre in questo modo un nuovo flagship hotel.

Langham Hospitality Group possiede un portfolio di hotel con i brand The Langham Hotels and Resorts e Cordis, ha oltre 30 progetti già confermati o in fase di negoziazione in Asia, Europa, Nord America e Medio Oriente.

Il nuovo hotel a Venezia – riqualificazione di un’antica fornace per la produzione di vetro – sarà completato e aperto nel 2022. Il resort avrà circa 140 camere e tutti i servizi necessari a garantirgli un posizionamento tra gli hotel di lusso a 5 stelle, come ad esempio due banchine private sulla laguna e un caratteristico accesso pedonale dal Rio dei Vetrai, la via principale degli artisti del vetro di Murano.

La seconda operazione riguarda invece la vendita di un complesso a uso uffici a Milano, di proprietà di Margiuno, società del gruppo Real Margi, in Viale Isonzo 25. Il valore della transazione è di 20,9 milioni di euro.

Il complesso è stato recentemente rinnovato e si sviluppa su una superficie fuori terra di quasi 5.000 mq. L’asset è interamente locato e ospita l’Headquarter di Reno de Medici SpA, Fondazione AIRC ed ICOM - Istituto di Osteopatia, oltre che gli uffici del venditore, che continuerà a occupare gli spazi attuali.

L’immobile è locato all’interno di una delle aree più soggette a riqualificazione della città di Milano, lo Scalo di Porta Romana, in prossimità di Via Giuseppe Ripamonti e Corso Lodi, fondamentali vie d’accesso alla città.