Notizie su mercato immobiliare ed economia

Arriva una nuova proroga per la patente scaduta e la revisione auto

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Per evitare il rischio che si formino assembramenti presso i pubblici uffici la Commissione europea ha stabilito una proroga di altri 10 mesi per il rinnovo delle patenti scadute. Stesso discorso anche per le revisioni delle auto.

Nel dettaglio, si tratta del Regolamento (Ue) 2021/267, che è anche la seconda norma europea di proroga di scadenze che riguardano i trasporti (rinnovo patente e revisione auto) dopo il 2020/698 (i cui termini erano scaduti). Il nuovo regolamento entrerà in vigore il 6 marzo, giorno in cui gli Stati membri devono comunicare se possono fare a meno di proroghe (23 Paesi su 27 avevano rinunciato alle proroghe concesse dal regolamento precedente).

In ogni caso, il Regolamento europeo offre l’opportunità di stabilire una proroga di 10 mesi per le patenti scadute, l’intervento riguarderebbe i documenti in scadenza tra il 10 settembre 2020 e il 30 giugno 2021. Recependo il Regolamento europeo, si estenderebbe la scadenza dell’ultima proroga prevista in Italia fino al 30 aprile 2021.

Anche per quanto riguarda le revisioni obbligatorie delle auto, la proroga di 10 mesi è rivolta sui controlli che erano in programma tra il 10 settembre 2020 e il 30 giugno 2021. Il Regolamento europeo, in questo modo, copre anche quei periodi rimasti scoperti dalle precedenti proroghe. Nessun provvedimento, infatti, era intervenuto sulle revisioni in scadenza nei mesi di gennaio e di febbraio scorsi.

La conseguenza è che, in mancanza di deroghe o proroghe, chi è stato fermato per i controlli di rito e si trovava sprovvisto di revisione ha visto comminarsi la multa prevista (dai 173 a 346 euro) oltre alla sospensione del veicolo o al fermo amministrativo nel caso in cui il controllo fosse avvenuto in autostrada.