Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come scegliere la ditta di traslochi

foto: anbarfoto (flickr.com cc)
Autore: traslochi-online (collaboratore di idealista news)

Avvicinandovi al trasloco, troverete nella vostra zona un buon numero di ditte di traslochi. Ma come scegliere quella giusta? quali sono le caratteristiche fondamentali che deve avere una ditta di traslochi?

Una volta che siete pronti per cambiar casa, iniziate a chiedere più preventivi a diverse ditte di traslochi, normalmente bisognerebbe richiedere il preventivo ad almeno 3/4 ditte per un confronto dei prezzi e dei servizi offerti.

Innanzitutto diffidate dalle ditte di traslochi che non necessitano di effettuare un sopralluogo, è questo infatti il momento nel quale l'incaricato della ditta si rende conto dei vari fattori che andranno a determinare il costo del servizio

In mancanza del sopralluogo rischiate di trovarvi nell'­ambigua situazione nella quale l'impresa, il giorno del trasloco, non sarà completamente preparata ai lavori da svolgere. Ovviamente questo discorso non ha valenza se il vostro spostamento è un piccolo trasloco per esempio di un letto, una lavatrice e 20 scatole

È questo infatti il momento nel quale potrete conoscere l'­impresa di traslochi e, secondo alcuni accorgimenti, valutare la professionalità, la competenza e l'esperienza della ditta che avete interpellato. Il ventaglio di aziende a disposizione è molto ampio, si passa dall'­artigiano fino ad arrivare alla grande impresa con molti mezzi, dipendenti, magazzini etc..

Quali sono i punti chiave che l'impresa di traslochi deve garantire?

Indipendentemente dalle dimensioni dell'­impresa, una ditta di traslochi professionale, dovrà darvi alcune garanzie le quali sono in parte obbligatorie per legge, in parte indispensabili per la buona riuscita del trasloco

La prima di queste è senza ombra di dubbio l'iscrizione all' albo autotrasportatori, che è obbligatoria per legge per tutte le imprese che esercitano il trasporto merci su strada.

Ricordatevi che in qualità di clienti quindi committenti del servizio di trasloco siete in parte responsabili e, se il traslocatore viene fermato senza di essa, il suo mezzo viene sequestrato e di conseguenza i vostri beni confiscati

La seconda garanzia che una seria impresa di traslochi vi deve sottoporre è un'­adeguata copertura assicurativa. Per norma di legge tutte le imprese che esercitano il trasporto merci devono obbligatoriamente avere la copertura assicurativa vettoriale, è una polizza che risarcisce un tanto al chilo trasportato la quale non è senz'­altro sufficiente per le operazioni di trasloco. Si presuppone quindi che l'impresa di traslochi usufruisca di una polizza assicurativa aggiuntiva.

Un aspetto fondamentale è il preventivo di spesa ,il quale deve obbligatoriamente essere scritto e deve riportare chiaramente tutti i servizi compresi nel prezzo finale e, indicare eventuali costi per i servizi aggiuntivi

Il personale è un aspetto essenziale nella scelta dell'impresa, assicuratevi che la ditta di traslochi utilizzi personale dipendente e regolarmente assunto. Diffidate vivamente delle imprese che utilizzano personale a giornata, il trasloco è un servizio delicato e, per questo sono indispensabili dei professionisti che fanno questo lavoro di mestiere

Per ultimo, come in tutte le cose è il costo. A volte non è detto che ad un costo alto avremmo un buon servizio e ad un costo basso un servizio scadente, vedrete che a parità di garanzie, di servizi offerti e di professionalità i costi saranno abbastanza in linea. In linea di massima diffidate di prezzi stracciati oppure di prezzi troppo esosi

Buona scelta e buon trasloco!

Trova il trasloco al miglior prezzo nella tua provncia

Dubbi sui traslochi? l'esperto risponde

Articolo visto su
(idealista.it/news)