Notizie su mercato immobiliare ed economia

M5s sulla nullità dei contratti senza ape: così mettiamo fine alle furbate degli italiani

Autore: Redazione

Non ci sta il movimento 5 stelle a subire le critiche piovutegli addosso dopo l'approvazione dell'emendamento alle norme sulla prestazione energetica, che rende nulli, a partire dal 5 agosto, i contratti di vendita e locazione privi dell'ape. In risposta a chi li accusa di aver dato il colpo di grazia al mercato immobiliare, ignorando tra l'altro che in molte regioni era già così da tempo, giunge un comunicato stampa che pubblichiamo integralmente qui di seguito

“Appaiono del tutto campati in aria gli attacchi subiti dal movimento 5 stelle ad opera di alcuni organi di stampa sul tema della certificazione energetica in edilizia e sulle transazioni immobiliari”. Lo dicono i deputati m5s a seguito delle reazioni provocate dall’emendamento al decreto cosiddetto ‘ecobonus’ che prevede la nullità dei contratti di compravendita, di donazione o di locazione in caso di mancata produzione dell’ape (attestato di prestazione energetica)

“L’obbligatorietà e le sanzioni – continuano – erano già previste dalla legge. Il nostro emendamento, peraltro accettato da governo e maggioranza, prevede solo il deterrente della nullità dei contratti per evitare che una prescrizione di matrice europea sia, come al solito, aggirata con mezzi e mezzucci all’italiana”

I deputati m5s spiegano: “finora, infatti, è stato consentito, negli atti di compravendita, di inserire la presa d'atto dell'avvenuta consegna dei documenti riferiti alla certificazione energetica, anche se in realtà ciò non veniva fatto. L’unione europea, però, si è accorta della nostra ‘furbata’ e ci ha sanzionato con una sentenza di condanna giunta dalla corte di giustizia ue il 17 giugno scorso”

Gli eletti del movimento insistono: “il nostro emendamento serve solo a toglierci da una situazione di inadempienza rispetto agli obblighi comunitari ed elimina ogni margine di manovra per chi cerca escamotage rispetto al tema importante dell’efficienza energetica degli edifici, efficienza che tra l’altro contribuisce alla valorizzazione degli immobili sul mercato

I deputati m5s infine chiudono: “per quanto riguarda il discusso aumento dei costi che l’ape comporta, ci teniamo a precisare che il passaggio dal più economico ace (attestato certificazione energetica) all’ape stesso non è legato al nostro emendamento sulla nullità, ma è previsto dal decreto ecobonus emanato dal governo”  

Movimento 5 stelle

Gruppo parlamentare - camera dei deputati

Ufficio stampa

Tel. 06 67602094/3279

M5scamera.stampa@gmail.com

idealista ti aiuta a ottenere l'attestato di prestazione energetica

Se ti interessa richiedilo: in meno di 24h un tecnico ti chiamerà per fissare un appuntamento e visitare il tuo immobile. E dopo pochi giorni già avrai il documento che certifica la sua qualificazione energetica

Tutto sulla certificazione energetica

Tutte le notizie sull'ape

Confedilizia, il mattone è bloccato a cusa della certificazione energetica

Lombardia, cosa cambia con l'introduzione dell'ape

Il governo pensa modificare la clausula sulla nullità dei contratti

Senza l'attestato energetico nulli i contratti di vendita e affitto

Gli agenti immobiliari si ribellano

Il caos del certificato energetico: vale la norma regionale o quella nazionale

Le sanzioni previste

Opportunità di lavoro: come diventare certificatore

Scarica il software docet

La differenza tra ace e ape

Articolo visto su
(idealista.it/news)