Notizie su mercato immobiliare ed economia

Lo Stato vende i suoi immobili, la mappa delle case messe all’asta da Invimit

Autore: Flavio Di Stefano

Gli immobili di Stato finiscono all’asta. Il piano per la maxi dismissione da parte di Invimit (società di gestione del risparmio del Ministero dell’Economia e delle Finanze) prevede la vendita circa 475 unità tra abitazioni, negozi e uffici per un controvalore di oltre 155 milioni di euro. idealista/news ha preparato una mappa con tutti gli appartamenti in vendita all’asta.

Tutti gli appartamenti all’asta di Invimit sono consultabili sulla pagina del sito dedicata alla “Vetrina Immobili”, con tanto di documentazione tecnica, prezzo di riferimento e regolamento per la presentazione delle offerte. Per prenotare una visita e avere ulteriori informazioni bisogna contattare il numero verde gratuito 800 190 569.

https://www.youtube.com/watch?v=k1blvOzZ558

Zoomando sulla mappa preparata da idealista/news è possibile individuare gli immobili messi in vendita con tanto di indirizzobase d’asta e link diretto alla scheda dell’appartamento sul sito di Invimit. Inoltre, dopo aver consultato la scheda online, è possibile scaricare planimetrie visure catastali direttamente dal sito e chiedere ulteriori informazioni all'indirizzo vendite@invimit.it.

Gli immobili all’asta Invimit possono essere acquistati da privati cittadini o investitori. Sul sito dell'ente si precisa che “l’offerta può essere presentata da una o più persone fisiche o giuridiche. È ammessa anche la presentazione di un’offerta da parte di più soggetti, i quali s’intendono solidalmente obbligati”.

I documenti andranno poi inviati al notaio segnalato sul sito. Il prezzo offerto per l’acquisto dell’immobile dovrà essere uguale o superiore al prezzo di vendita indicato nell’avviso d’asta. Non saranno quindi prese in considerazione offerte al ribasso. Una volta arrivate tutte le offerte si terrà un’asta pubblica la cui data sarà comunicata sul sito di Invimit.

L’obiettivo di fondo della azione di Invimit Sgr (il cui capitale è interamente detenuto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze) è, operando in ottica e con logiche di mercato, di cogliere le opportunità derivanti dal generale processo di valorizzazione e dismissione del patrimonio immobiliare pubblico, attraverso l’istituzione, l’organizzazione e la gestione di fondi comuni di investimento chiusi immobiliari.

“La procedura di vendita di questi immobili si distingue sul mercato immobiliare per la trasparenza delle procedure, la varietà delle tipologie di asset offerte e la semplicità di acquisto” ha dichiarato Giovanna Della Posta, AD di Invimit Sgr.

Acquistare da Invimit significa non solo accedere ad un patrimonio unico, ma anche contribuire alla riduzione del debito pubblico – ha aggiunto Della Posta –  l’asta in oggetto, infatti, si inquadra nel più ampio programma di valorizzazioni e dismissioni del patrimonio pubblico che nell’ultimo biennio ha totalizzato circa 320 milioni di euro di venduto, incrementando esponenzialmente i risultati raggiunti nel biennio precedente”.