Notizie su mercato immobiliare ed economia

All'interno de "L'Antro del Minotauro", l'ultima dimora di Pablo Picasso e una delle case più care del mondo

Autore: Redazione
icon shape Mougins
icon euro 167,0 milioni di €
icon pound-key Arte
Vedi altre case di celebrità

La dimora dove il leggendario pittore Pablo PIcasso trascorse gli ultimi dodici anni della sua vita si è trasformata in una delle proprietà immobiliari più care del mondo. Questa elegante casa-studio, situata nella località francese di Mougins, fu acquistata alla fine del 2016 per l'investitore del Brunei  Rayo Withanage per una quantità che non è stata resa nota, dopo essere messa sul mercato per 167 milioni di euro. 

Dopo anni di abbandono, un commerciante di arte belga ha comprato la proprietà nel 2008 per una somma 15 volte inferiore al suo valore attuale e la ristrutturò completamente per restituirle la sua grandezza. La villa dispone di una superficie di 800 m2 con 35 ambienti, tra cui 10 stanze da letto e otto bagni. Dispone di due piscine, una pista da tennis e una casa degli ospiti.

Inoltre, la casa conosciuta come "L'Antro del Minotauro" ha molta storia ed è avvolta in un'atmosfera tragica: fu proprio nello studio dell'artista che la sua seconda moglie, Jacqueline Roque, si tolse la vita con un colpo di pistola nel 1986.

E' inoltre conosciuta per essere una delle proprietà più mastodontiche del sud della Francia. Durante la sua vita nella casa con Jacqueline e la figlia Catalina, Picasso fu straordinariamente prolifico, tanto che alla sua morte la proprietà albergava più di un miliardo di euro in opere d'arte.

Prima di Picasso, la casa fu di proprietà della famiglia Guinness e fu utilizzata come casa vacanze da Winston Churchill. Le sue origini risalgono a più di mille anni fa, e originariamente era utilizzata come abbazia.