Notizie su mercato immobiliare ed economia

Casa, come provocare l'acquisto a prima vista (fotogallery)

Autore: associazione italiana home stager (collaboratore di idealista news)

Se nella compravendita il fattore emotivo continua ad essere fondamentale, e la casa è ancora il luogo di cui ci si innamora, oggi più che mai con l'aumento dell'offerta di immobili disponibili è importante colpire gli occhi e il cuore del possibile acquirente. Le nostre collaboratrici dell'associazione italiana home staging ci spiegano come provocare l'acquisto a prima vista

Giovedì scorso a Milano si è tenuta una conferenza gratuita di home staging organizzata da staged homes in collaborazione con idealista.it e solo affitti. E’ stato un vero successo, tra i partecipanti, tanti professionisti del settore: agenti immobiliari, architetti, designer, scenografi, home stager, curiosi e proprietari di immobili. Uno degli argomenti principali discussi è stato ancora una volta l’importanza della fotografia nella presentazione di un immobile

Per dimostrarvi l’efficacia della fotografia, Giulia doldo di staged homes commenterà l’esempio di un intervento di staging svolto da una home stager associata all’associazione italiana home stager, ann pollak, che ha centrato in pieno l’obiettivo e messo in risalto i punti di forza dell’immobile

L’abitazione in questione ha subìto un leggerissimo intervento di staging, solo qualche piccolo accorgimento. Il vero impatto è dato dalla fotografia; maggiore luminosità, migliore angolazione e resa degli spazi. Inoltre, se fuori c’è del verde, aprite le porte, si potrà intravedere il terrazzino o il giardino, proprio come nella foto qui sotto

Bisogna saper valorizzare gli spazi e mettere in evidenza i punti di forza dell’immobile. In più, la scelta della giornata è molto importante; una foto realizzata durante una giornata uggiosa non avrebbe portato dei grandi risultati. Un altro piccolo trucco: cercate di capire l’ubicazione del vostro immobile al fine di garantire una luce omogenea ed evitare situazioni di controluce

Non è solo l’intervento di staging che conta, quello che conta è saperlo valorizzare al massimo una volta terminato

Anche per la camera, l’intervento di home staging è stato minimo e anche in questo caso la nostra stager associata ann pollak è riuscita a valorizzare la stanza attraverso la fotografia. Un buono stager deve saper fare anche questo, non basta un buon intervento

Nella foto “dopo” l’angolazione è migliore, il letto è fotografato interamente senza essere “tagliato”. Nella foto “prima” abbiamo una spiacevole situazione di controluce, questo rende i colori spenti e non valorizza l’ambiente. Inoltre vediamo come, anche in questa caso, la porta/finestra aperta, dà una sensazione di freschezza alla camera, da cui si vede il balcone che ha una vista sul verde

Non in tutti i casi è giusto fotografare degli ambienti con la porta o finestra aperta. Pensiamo se al posto degli alberi, l’affaccio fosse stato su dei palazzoni grigi o su delle impalcature, la foto con la porta aperta avrebbe penalizzato la stanza invece di valorizzarla

Per maggiori informazioni sull’home staging e su corsi di fotografia specifici per gli agenti immobiliari, rivolgersi direttamente ad info@stagedhomes.it e/o chiamare lo studio allo 06 4891 3847