Notizie su mercato immobiliare ed economia

Edifici crollati nel Centro Italia colpito dal terremoto

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Più scosse di terremoto hanno fatto tremare il Centro Italia nella notte. Il sisma è stato avvertito nel Lazio, in Umbria, Marche a Abruzzo.

Le scosse maggiori sono state tre. La prima alle 3.36, di magnitudo 6.0 (durata 142 secondi), con epicentro a due chilometri da Accumoli (Rieti) e dieci da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) ed Amatrice (Rieti). L’ipocentro è stato a 4 km di profondità. 

La seconda scossa è stata avvertita alle 4.32 e la terza alle 4.33, con epicentro in prossimità di Norcia (Perugia), Castelsantangelo sul Nera (Macerata) e Arquata del Tronto (Ascoli Piceno). Gli ipocentri sono stati tra gli 8 e i 9 km.

Il violento terremoto ha causato devastanti crolli e ha distrutto case ad Amatrice, Accumoli, Arquata e Pescara del Tronto (frazione di Arquata del Tronto).