Notizie su mercato immobiliare ed economia

Ape, la Lombardia approva i criteri per le sanzioni

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Novità sul fronte dell’attestato di prestazione energetica (Ape) in Lombardia. Sul Bollettino ufficiale regionale è stato pubblicato il decreto dirigenziale 29 marzo 2017 n. 3490 che stabilisce i criteri per le sanzioni che si applicano a chi trasgredisce le disposizioni sulla certificazione energetica degli edifici.

Con la d.g.r. 5900 del 28 novembre 2016 la Regione Lombardia ha approvato il Piano dei controlli previsto dall’art. 11 della l.r. 24/2014, dando atto che i criteri e le penalità per il controllo degli Ape redatti sulla base della nuova procedura, di cui alla d.g.r. 3868/2015 e al decreto 6480/2015, saranno definiti con provvedimento del dirigente competente indicando anche le modalità di esecuzione dei controlli documentali, che dovranno essere estesi anche agli Ape redatti in base alla d.g.r. 8745/2008 e al decreto 5796/2009.

Proprio in attuazione della d.g.r. 5900/2016, il nuovo decreto dirigenziale ha approvato i “criteri per l’accertamento delle infrazioni e l’applicazione delle sanzioni di cui all’art. 27 della legge regionale n. 24/2006 e s.m.i., conseguenti alla trasgressione delle disposizioni relative agli attestati di prestazione energetica degli edifici”.

In conformità a quanto previsto dalla d.g.r. 5900/2016, l’ingiunzione al pagamento della sanzione, nel caso in cui il trasgressore non si avvalga delle facoltà di oblazione prevista dalla l.689/81, è emessa direttamente da Regione Lombardia e non da Ilspa.

Pubblicità:

Ottieni subito il tuo Ape con idealista

Richiedilo subito e in meno di 24h lavorative un nostro tecnico ti chiamerà per fissare un appuntamento e visitare il tuo immobile. In 48h lavorative dalla visita riceverai il tuo attestato di prestazione energetica. Sicuro, facile e veloce!

Richiedi la certificazione energetica