Notizie su mercato immobiliare ed economia

Novità sul bonus facciate nella legge di bilancio 2020

Un emendamento a firma 5Stelle cambia le regole del gioco

Novità per il bonus facciata
Gtres
Autore: Redazione

Novità sul bonus facciate in un emendamento alla legge di bilancio 2020 che il 13 dicembre dovrà essere approvata anche in Senato.

L'emendamento, a firma 5stelle, introduce importanti novità per il bonus facciate. Si estende, infatti, la platea dei beneficiari del bonus anche ai soggetti titolari di reddito d'impresa e di reddito di lavoro autonomo, ma con una percentuale ridotta del 50%. Si escludono, però, dal compus di applicazione gli edifici presenti nelle aree agricole e negli insediamenti industriali.

Bonus facciate e risparmio energetico

Tra le novità c'è anche l'integrazione del bonus facciate e dell'ecobonus. In caso infatti di interventi che siano rilevanti dal punto di vista termico, o che interessino oltre il 10% dell'intonaco della superficie disperdente lorda complessiva dell'edificio, è necessario che gli stessi rispondano ai criteri previsti dal DM 26 giugno 2015.

Che cos'è il bonus facciate?

Il bonus facciate è la detrazione del 90% per le spese documentate e relative agli interventi edilizi finalizzati al recupero o restauro della facciata degli edifici. Una circolare definirà bene l'ambito di intervento del bonus facciata, ma per il momento si sa che la detrazione comprende anche i semplici interventi di tinteggiatura, ripulitura e intonacura.