Notizie su mercato immobiliare ed economia

Saldi estivi 2020: le date per Regione

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Quando iniziano i saldi estivi 2020? La domanda è d’obbligo, visto che l’effetto covid ha avuto ripercussioni anche nel calendario delle vendite promozionali dei negozi d’abbigliamento. Vediamo come cambiano le date dei saldi estivi 2020 a secondo della decisione di ogni regione.

Lo slittamento delle date di inizio saldi estivi 2020 è stato stabilito dalla conferenza Stato-Regioni, che aveva fissato la partenza per le vendite al ribasso per il 1° agosto, orientativamente con un mese di ritardo rispetto a quanto avviene normalmente (dovrebbero durare comunque fino al 15 settembre). Ma si tratta di date inizio saldi estivi non strettamente vincolanti e che potrebbero prevedere delle eccezioni.

Alcuni governatori di Regione, però, sono intenzionati a modificare le date inizio saldi estivi 2020. Su tutti quelli di Sicilia e Calabria. Ma allora quando iniziano i saldi? Ufficialmente, quasi ovunque partono dal 1° agosto, ma in ogni caso in parecchie regioni sono previste le cosiddette “vendite promozionali” già a partire da 30 giorni (e in qualche caso 40 giorni) prima delle date di inizio saldi estivi 2020.

Quando iniziano i saldi estivi 2020

Come detto, sia la Sicilia che la Calabria sono già partite, fissando le date inizio saldi per il 1° luglio 2020. Per la giunta calabrese: “La decisione  preventivamente condivisa con le Associazioni di categoria interessate, è finalizzata a sostenere le imprese del settore del commercio, particolarmente colpite dal blocco totale delle attività determinato dell’epidemia da coronavirus. Dello stesso avviso l'assessore siciliano alle Attività produttive Mimmo Turano: “Lo scopo è di riattivare il circolo virtuoso dei consumi prima che i siciliani vadano in vacanza e di sfruttare l'arrivo dei turisti nel mese di luglio".

Opposta la situazione di un’altra Regione del Mezzoggiorno. La Puglia ha confermato la data di inizio saldi estivi 2020 al 1° agosto, invariata invece la data di conclusione, fissata al 15 settembre 2020. Con la stessa delibera, il governo regionale ha confermato anche il divieto di vendite promozionali.

Il Lazio, invece, con una modifica al Testo Unico del commercio consente ai negozi di derogare al divieto di promuovere vendite promozionali nei 30 giorni che precedono l'inizio dei saldi estivi, che quest'anno partiranno il 1° agosto. Lo stesso accadrà anche in Veneto, Marche e Lombardia. In Liguria, le vendite promozionali potranno partire addirittura 40 giorni prima della data inizio saldi estivi 2020.