Notizie su mercato immobiliare ed economia

Pagamenti tracciabili e anti contagio, si alza la soglia pagabile con contactless

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Dal 1° gennaio 2021 verrà aumenta la soglia per i pagamenti contactless senza richiesta di codice pin. L’obiettivo, oltre a quello di incentivare i metodi di pagamento tracciabili, è anche quello di limitare i rischi di contagio da coronavirus.

Di fatto, viene raddoppiata la somma pagabile con contactless che passa da 25 a 50 euro. Una decisione che va nella direzione dei nuovi bisogni dei consumatori, per garantire un pagamento digitale che sia il più possibile semplice, rapido e sicuro.

“Bancomat , Mastercard e Visa – si legge in un comunicato riportato dal Sole 24 Ore - in qualità di principali circuiti di pagamento presenti nel nostro Paese, si impegnano così a guidare il mondo dei pagamenti verso uno step importante che segnerà un netto miglioramento della quotidianità dei consumatori”.

La soglia dei pagamenti contactless è stata portata a 50 euro temporaneamente già in diversi Paesi dall'inizio dopo lo scoppio della pandemia proprio per per disincentivare l'uso del contante ed evitare il contatto con i dispositivi per digitare i pin, proprio per limitare al massimo i rischi di contagio. A breve questa misura, tanto auspicata dalla Bce, in Italia sarà permanente dal 1° gennaio 2021.