Notizie su mercato immobiliare ed economia

Il decreto agosto 2020 è legge, il testo definitivo in Gazzetta Ufficiale

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Con l'approvazione definitiva alla Camera è giunto al termine l'iter di conversione in legge del decreto agosto 2020. Vediamo quali sono le principali misure del testo definitivo pubblicato in Gazzetta Ufficiale, dal prolungamento della cassa integrazione alle novità per i bonus, in primis l'ecobonus 110.

Il decreto "Misure urgenti per il sostengo e il rilancio dell'economia", conosciuto come "Decreto agosto" ha avuto il via definitivo dalla Camera. Un provvedimento di 165 articoli, rispetto ai 115 del testo iniziale, che introducono nuove misure di sostegno a lavoratori, famiglie e imprese colpiti dall'emergenza covid. Vediamo quali sono le novità più importanti del testo definitivo del decreto agosto 2020.

Bonus affitto nel decreto agosto

Nel decreto agosto viene ampliato il bonus affitti che passa dal 30 al 50%. In caso di stipula di un doppio contratto, uno relativo alla locazione dell'immobile e uno relativo all'affitto di azienda, il credito d'imposta spetta per entrambi gli accordi

Superbonus nel decreto agosto

Introtte nel decreto agosto alcune modifiche all'ecobonus. Si parte dalla definizione più ampia del concetto di "accesso autonomo", fino all'abbassamento del quorum dei condomini favorevoli ai lavori, passando all'ammissione al superbonus anche per le singole unità abitative con difformità urbanistiche e catastali.

Messa in sicurezza degli edifici

Vengono modificate le norme per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio, con un incremento delle risorse e con modifiche sull'utilizzo delle stesse.

Bonus ristoranti

Nel decreto agosto è confermato il cosiddetto "bonus ristoranti" un contributo a fondo perduto per i ristoranti di tutta Italia per l'acquisto di materie prime made in Italy a partire da 2500 euro, mentre i ristoranti dei centri storici di 29 città d'arte ad alta vocazione turistica potranno optare per un contributo dal 15% al 5% in base al fatturato che va dai 1000 euro fino ai 150mila. Bonus viaggio per taxi e Ncc che ptranno ricevere fino a 600 euro

Proroga Tosap e Cosap

Prevista nel decreto agosto la proroga fino al 31 dicembre 2020 dell'esonero dal pagamento della Tosap e della Cosap per l'occupazione del suolo pubblico. L'esonero riguarda gli esercizi di ristorazione e di somministrazione di pasti e di bevande.

Cassa integrazione nel decreto agosto 2020

Prolungamento della cassa integrazione dalle 9 settimane alle 18 fino al 31 dicembre 2020. Le prime nove settimane saranno a carico della fiscalità generale, mentre le successive nove saranno gratuite per i datori di lavoro solo a patto che abbiano subito una perdita del fatturato di almeno il 20% nel I semestre 2020 rispetto al I semestre 2019. Per una perdita minore, i datori di lavoro dovranno pagare un contributo addizionale del 9%, mentre del 18% se non hanno subito nessuna perdita

Divieto di licienzamenti

Nel decreto agosto 2020 è previsto il divieto di licenziamenti per i datori di lavoro che utilizzano la cassa covid dal 13 luglio al 31 dicembre. Viene previsto un esonero contributivo totale dai contributi previdenziali per le aziende che assumono a tempo indeterminato o stabilizzano contratti a termine.

Decreto agosto indennità di 1000 euro

Viene introdotta un'indennità di 1000 per i lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali e quelli dello spettacolo. L'indennità non concorre alla formazione del reddito ai fini delle imposte sui redditi. Bonus di 600 euro per i titolari di rapporti di collaborazione con le federazioni sportive a condizione che abbiano cessato, ridotto o sospeso la loro attività a causa del covid.

Fondo formazione casalinghe e casalinghi

Il decreto agosto istituisce il fondo per la formazione delle casalinghe e dei casalinghi con una dotazione di tre milioni di euro all'anno a partire dal 2020.

Moratoria prestiti nel decreto agosto

La moratoria per le pmi slitta dal 30 settembre al 31 gennaio. La proroga è autonomatica a meno che non sia la stessa impresa a farne rinuncia con una comunciazione scritta da inviare entro il 30 settembre al soggetto finanziatore

Misure per le imprese

Nel decreto agosto vengono rifinanziate le misure per le imprese. In particolare

  • Misura Sabatini con 64 milioni di euro
  • Contratti di sviluppo con 500 milioni di euro
  • Fondo per la salvaguardia dei livelli occupazionali e la prosecuzione dell'attività di impresa con 200 milioni

Proroga della scadenza ISA

I contribuenti ISA che hanno saltato la scadenza del 20 agosto per il saldo annuale dei redditi del 2019 e la prima rata di acconto per il 2020 potranno eseguire il pagamento entro il 20 ottobre, con la maggiorazione dello 0,8%

Sgravi per il lavoro al Sud

Le imprese che hanno la loro sede fiscale al Sud avranno un abbattimento del 30% del costo dei contributi per i loro dipendenti e per quelli che assumeranno nei prossimi tre mesi

Piano cashbank nel decreto agosto

Nel piano di sostegno ai pagamenti elettronici viene anticipato a dicembre il piano di cashbank: un meccanismo a punti, in base al numero dei pagamenti digitali effettuati, che dá la possibilità ai cittadini di recuperare quanto speso

Aumento pensioni di invalidità

Previsto nel decreto agosto l'aumento delle pensioni di invalidità civile al 100%. A partire dal 20 luglio è riconosciuto ai cittadini di età pari o superiore ai 18 anni un aumento dell'assegno di invalidità da 285 euro a circa 650 euro.

Smart working

Nuove regole per lo smart working. I genitori dei figli under 14 in quarantena per contatto con un positivo a scuola o durante l'attività sportiva o ricreativa potranno lavorare in smart working. Fino al 31 giugno del 2021 lavoreranno da remoto i genitori dei figli con disabilità grave. Smart working dal 16 ottobre al 31 dicembre anche per i lavoratori fragili

Contributo acquisto veicoli ecologici

Novità anche per il contributo per l'acquisto di veicoli ecologici nel decreto agosto. Chi ha un veicolo immatricolato che abbia compiuto dieci anni e decide di rottamarlo e di acquistarne uno nuovo elettrico con emissioni di Co2 comprese tra 0 e 20 g/km beneficia di 10.000 euro di incentivo. Se la scelta ricade su un’auto con emissioni comprese tra 21 e 60 g/km il bonus è di 6.500, mentre se le emissioni vanno da 61 a 90 g/km sono riconosciuti 3.750 euro. Infine, 3.500 euro di bonus per chi acquista un veicolo con emissioni comprese tra 91 e 110 g/km, rottamando contestualmente un vecchio veicolo.