Notizie su mercato immobiliare ed economia

“Bonus Natale 2021”, cos’è e a chi spetta

Pixabay
Pixabay
Autore: Redazione

Negli ultimi giorni si sente parlare insistentemente del cosiddetto bonus Natale 2021 da 1400 euro. In realtà ci sono diverse precisazioni da fare, visto che si tratta di un pacchetto di buoni spesa per famiglie in difficoltà e non di bonus per regali e acquisti. Scopriamo quindi cos’è, a chi spetta e come richiederlo.

Sostanzialmente, infatti, ha poco senso parlare di Bonus Natale 2021, (nel senso di contributo extra per gli acquisti per le festività) perché si tratta dello stesso pacchetto di misure relativo ai buoni spesa introdotto con il decreto Sostegni e rifinanziato (con 500 milioni di euro) dal governo Draghi per aiutare le famiglie in difficoltà.

Nel dettaglio, i fondi vengono riconosciuti direttamente ai Comuni, i quali dovranno individuare le famiglie in difficoltà per distribuire i buoni spesa (per generi alimentari e di prima necessità), il cosiddetto bonus Natale 2021. Ma come vengono divisi i fondi a disposizione?

  • 250 milioni di euro in proporzione alla popolazione residente di ciascun Comune;
  • 250 milioni di euro n base alla distanza tra il valore del reddito pro capite di ciascun comune e il valore medio nazionale, ponderata per la rispettiva popolazione (il calcolo è stato effettuato basandosi sui valori reddituali comunali relativi all’anno d’imposta 2018, pubblicati dal Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’economia e delle finanze).

Non c’è, invece, una procedura univoca per la gestione del bonus Natale, che varia a seconda delle amministrazioni comunali. A Roma, ad esempio, la giunta aveva creato in collaborazione con Poste italiane la Carta Spesa Roma, una sorta di PostePay per l’accredito dei buoni destinati a 50mila famiglie romane. A Milano, invece, i contributi vanno dai 300 euro (famiglie composte da un massimo di 3 persone) ai 700 euro (se più numerose), anche qui erogati tramite PostePay: 12mila i beneficiari.

Per ottenere il cosiddetto bonus Natale 2021 è condizione imprescindibile versare in una condizione di difficoltà, rientrare quindi entro determinarti parametri di reddito, certificati tramite Isee. La somma dei buoni spesa, come è facile immaginare, sarà tanto maggiore quanto più numeroso è il nucleo familiare. Per richiederlo, bisogna compilare la domanda online pubblicata sui siti dei Comuni di residenza.