Notizie su mercato immobiliare ed economia

Giardini pensili: se il tetto diventa verde, la detrazione è del 36%

Autore: Redazione

Un Prato sul tetto non è soltanto una scelta eccentrica, ma è uno dei modi più interessanti per rendere la casa più efficiente dal punto di vista energetico. E fino al 31 dicembre 2011 chi sceglie di puntare sul giardino pensile, sul tetto o sulle pareti, ha anche un vantaggio fiscale: la detrazione del 36% sulle spese sostenute

Detrazione dell'imposta lorda pari al 36% degli importi rimasti a carico del contribuente, fino ad un valore massimo di 45.000 euro, per le spese documentate, sostenute fino al 31 dicembre 2011, relative ad interventi per rendere verdi tetti, coperture o pareti esterne di edifici esistenti

I famosi giardini pensili di babilonia sono tornati più che mai d'attualità. La possibilità di integrare il giardino e la casa è già considerata come una delle armi vincenti per l'isolamento degli edifici e la mitigazione dell'ambiente. Inoltre, se si diffondono in modo capillare in tutta la città, diventano un elemento urbano che modifica completamente la nostra vita

Anche l'isolamento dai rumori migliora e così, i due grandi temi della casa dei prossimi anni, l'efficienza energetica e acustica, vedonono nei giardini pensili, sulle pareti o sui tetti, dei grandi alleati

Articolo visto su
(Casa e clima)