Notizie su mercato immobiliare ed economia

Bonus vacanze, ecco quando non si può più richiedere

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Il bonus vacanze introdotto dal governo Conte non è infinito e non si può chiedere ogni anno. Una circostanza che è in parte una delusione, ma che va compresa per capire quando scade veramente il bonus vacanza.

Bonus vacanze, quando scade

Il voucher fino a 500 euro da spendere, secondo il decreto Sostegni bis, in alberghi, B&B, agriturismi e altre strutture come agenzie viaggi e tour operator, è stato prorogato fino al 30 giugno 2022. In questo modo è stata spostata in avanti la scadenza fissata dal decreto Milleproroghe al 31 dicembre 2021.

Bonus vacanze, quando presentare la domanda

Tuttavia, se il bonus vacanze è già stato fruito nel 2020, non sarà più possibile presentare una nuova domanda. La scadenza stabilita dal decreto Sostegni vale solo per coloro che non abbiano ancora utilizzato il voucher richiesto entro il 31 dicembre dello scorso anno.

Bonus vacanze, i requisiti 

Oltre a non aver fruito del bonus vacanze 2020, per poterlo utilizzare occorre avere un Isee al di sotto dei 40 mila euro e averlo richiesto entro il 31 dicembre 2020.

Bonus vacanze, come funziona

Il bonus vacanze ammonta a 150 euro per nuclei familiari di una persona sola, 300 euro per nuclei da due persone e 500 per famiglie da tre o più persone. L’80% del beneficio si può richiedere sotto forma di sconto in fattura, il restante 20% si può detrarre dalla dichiarazione dei redditi.