Notizie su mercato immobiliare ed economia

Blocco sfratti e Imu, esenzione totale per i proprietari delle abitazioni

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Novità sul fronte del blocco degli sfratti e dell'Imu. Esenzione totale, acconto e saldo, dal pagamento per i proprietari delle abitazioni che non hanno potuto sfrattare gli inquilini morosi. A stabilirlo un emendamento al decreto Sostegni bis.

Secondo quanto previsto dalla norma in materia di blocco sfratti e Imu, per risarcire i Comuni delle mancate entrate durante tutto l'anno si procede allo stanziamento di un fondo da 115 milioni di euro. Per chi ha già versato l'acconto Imu del 16 giugno è incluso il rimborso della prima rata.

L'esenzione dal pagamento dell'Imu legata al blocco degli sfratti è però indirizzata esclusivamente ai proprietari della abitazioni. Sono infatti esclusi gli immobili delle imprese e quelli non abitativi.

In particolare, l'esenzione Imu relativa al blocco degli sfratti è riservata ai proprietari di immobili che hanno ottenuto a proprio favore l'emissione di una convalida di sfratto per morosità successiva al 28 febbraio 2020, la cui esecuzione è stata sospesa fino al 30 settembre 2021, per i provvedimenti di rilascio adottati dal 28 febbraio 2020 al 30 settembre 2020, oppure al 31 dicembre 2021, per i provvedimenti di rilascio adottati dal 1° ottobre 2020 al 30 giugno 2021.