Notizie su mercato immobiliare ed economia

Pos obbligatorio artigiani e professionisti, ecco le sanzioni

Autore: Redazione

Arrivano le sanzioni per professionisti e artigiani che non utilizzano il pos. Le multe possono toccare i 1.500 euro e per chi non si adegua è prevista la sospensione dell'attività. È quanto stabilito dal disegno di legge 1747 presentato in senato lo scorso 22 gennaio

Si tratta di un progetto di legge nato in seguito alle critiche scaturite dal fatto che il decreto legge n. 179 del 2012, che ha introdotto l'obbligo del pos - l'apparecchio che consente di pagare con il bancomat - per imprese, professionisti, artigiani e commercianti non ha previsto delle sanzioni

Cosa prevede il ddl - il ddl 1747 prevede all'articolo 1 che chi utilizza il pos ha diritto a detrarre dal reddito il costo percentuale di ciascuna transazione eseguita tramite questo strumento di pagamento e introduce le sanzioni per chi non rispetta l'obbligo del pos

Le sanzioni - se la guardia di finanza durante controlli di routine o a seguito di segnalazioni da parte dei clienti scopre l'irregolarità è prevista un'ammenda di 500 euro. Una volta pagata la sanzione, si hanno 30 giorni per adeguarsi e altri 60 giorni per comunicare alla guardia di finanza l'installazione del pos. Qualora non avvenga la comunicazione o l'adeguamento, scatta la seconda multa pari a 1.500 euro. Nel caso in cui, poi, decorra un mese di ulteriore mancato rispetto delle regole, scatta la sospensione dell'attività professionale o commerciale

Articolo visto su
Agenzia (Agenzia)