Notizie su mercato immobiliare ed economia

Agenti immobiliari, oltre al bonus 600 euro arriva un sussidio

Sussidio di 400 euro per gli agenti immobiliari
Un sussidio di 400 euro per gli agenti immobiliari / Gtres
Autore: Redazione

Un sussidio pari a 400 euro per gli agenti immobiliari. Vediamo quali sono le novità da parte dell'Ebnaip, l'Ente Bilaterale Nazionale Agenti Immobiliari Professionali.

Come specificato da una nota dello stesso Ebnaip, il comitato esecutivo dell'Ente Bilaterale Nazionale Agenti Immobiliari Professionali ha avviato l'erogazione di un sussidio a favore dei dipendenti delle imprese di mediazione immobiliare e creditizia a sostegno dei disagi conseguenti al blocco delle attività conseguenti al Dpcm n. 18/2020 per Covid-19.

Secondo quanto stabilito, il sussidio viene erogato a sostegno dei dipendenti aderenti al Ccnl gestito dall'Ebnaip in regola con i versamenti della quota di servizio contrattuale (QSC) e alle dipendenze, alla data del 17 marzo 2020, di un'agenzia immobiliare o creditizia con adesione al Ccnl 14 ottobre 2015.

Come specificato, il sussidio viene erogato una tantum per l'importo di 400 euro, non è a titolo di corresponsione di prestazioni. Il sussidio è pensato "per sopperire al disagio del blocco operativo delle imprese immobiliari a causa della pandemia Covid-19, disagio che ha provocato necessità economiche da parte delle famiglie in genere costrette all'isolamento sociale e quindi nell'impossibilità di operare e produrre".

A richiedere il sussidio Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltucs. L'intervento è stato decido dopo aver analizzato la situazione di difficoltà testimoniata dalle associazioni del settore.

Ma come avverrà l'erogazione del sussidio? L'erogazione, in base a quanto sottolineato, "avverrà agli aventi diritto previo invio della domanda su modello predisposto e reperibile nella sezione news-eventi del sito web dell'Ebnaip tramite Pec o raccomandata con avviso di ricevimento all'indirizzo Ebnaip, via Nizza, 152, 00198 Roma".

Si ricorda che il Ministero dell'Economia, modificando le proprie Faq, ha ricordato che gli agenti di commercio hanno diritto all'indennità di 600 euro. Il Mef ha affermato: "Gli agenti di commercio sono inclusi nella platea dell'articolo 28" del decreto Cura Italia.