Notizie su mercato immobiliare ed economia

Mutui, le offerte migliori di dicembre 2019

Ecco i tassi più vantaggiosi per i finanziamenti a tasso fisso e variabile

mutui migliori offerte dicembre 2019 / Gtres
mutui migliori offerte dicembre 2019 / Gtres
Autore: Redazione

Volge al termine un anno memorabile per i tassi sui mutui: ecco anche per dicembre 2019 le offerte migliori per i mutui a tasso fisso e variabile

Anche alla fine del 2019 il momento favorevole per stipulare un mutuo non si è ancora esaurito. I tassi sono ancora ai minimi storici, (nonostante una lieve risalita dell’Eurirs) e promettono di restare bassi ancora per qualche tempo anche grazie al persistere delle politiche monetarie Bce che la nuova presidente Christine Lagarde ha annunciato invariate. Al momento, secondo MutuiSupermarket.it, è ancora possibile ottenere finanziamenti per l’acquisto di casa a tassi dallo 0,30% variabile allo 0,70% fisso, il che rende vantaggioso anche stipulare eventualmente una surroga, per migliorare le condizioni del proprio attuale contratto.

Mutui, lo spread più basso di dicembre 2019

In particolare, per quanto riguarda gli spread bancari, Intesa Sanpaolo ha ridotto fino a 20 punti le proprie offerte a tasso fisso; UBI Banca concede fino a 25 punti base sui mutui a tasso fisso e variabile; Banco BPM e Webank hanno ridotto fino a 15 base gli spread dei mutui a tasso fisso con finalità acquisto; Deutsche Bank ha ridotto fino a 10 punti basso gli spread sui mutui a tasso variabile; infine, Banca Sella ha ridotto fino a 10 punti base lo spread sui mutui a tasso fisso.

Mutui a tasso variabile, le offerte migliori di dicembre 2019

Secondo il portale MutuiSupermarket, simulando la richiesta di un mutuo acquisto ventennale a tasso variabile per un importo di 140 mila euro su un valore dell’immobile di 280 mila da parte di un 34enne residente a Roma, le migliori offerte sono:

MutuiSupermarket.it
MutuiSupermarket.it
Secondo Money.it invece, tra i mutui migliori a tasso variabile ci sono:

  • Unicredit: LTV fino all’80% a tasso variabile dello 0,40% fino a 20 anni e 0,60% per scadenze fino a 30 anni, spese di perizia 250 euro e costo di istruttoria pari a 500 euro.
  • Intesa Sanpaolo: tasso finito pari all’0,60% (Euribor 1 mese oltre spread dell’1,00 fino a durate di 15 anni e 1,10 per durate fino a 30 anni). Spese istruttoria banca 850 euro e perizia 320 euro.
  • Intesa Sanpaolo: LTV fino al 95%, tasso dell’1,45%, Taeg dell’1,61%, con spese di istruttoria di 1.150 euro e perizia 320 euro.
  • Monte Paschi di Siena: per una simulazione di mutuo di 150.000 euro, finanziamento  fino al 100% con Fondo Garanzia prima casa, tasso variabile del 2,95%, Taeg 3,22%, spese di istruttoria di 1.500 euro e perizia di 300 euro.

Volendo invece surrogare un mutuo a tasso fisso a dicembre 2019, invece, secondo Money.it la migliore offerta è di Unicredit: per un finanziamento di 120 mila euro (valore dell’immobile di 180 mila euro), offre un tasso a partire da 0,40% per scadenze fino a 20 anni e 0,60% per durate fino a 30 anni.

Mutui a tasso fisso, le offerte migliori di novembre

Simulando invece la richiesta di un mutuo acquisto ventennale a tasso fisso per un importo di 140 mila euro su un valore dell’immobile di 280 mila da parte di un 34enne residente a Roma, le migliori offerte individuate da MutuiSupermarket sono:

MutuiSupermarket.it
MutuiSupermarket.it
Secondo Money.it, invece, simulando una richiesta di mutuo prima casa per 140 mila euro da restituire in 25 anni con LTV dell’80%, i migliori tassi Tan e Taeg sono quelli di

  • Credit Agricole: tasso dell’1,19%, Taeg 1,31%, spese di istruttoria e perizia rispettivamente pari a 500 euro e 200 euro.
  • Hello Bank!: mutuo online con tasso dell’1,20%, Taeg 1,33%, spese di istruttoria pari a 600 euro e perizia 300 euro.
  • BNL - Gruppo BNP Paribas: Tan dell’1,45% e un Taeg dell’1,62%, spese di istruttoria 1.350 euro e perizia 300 euro.
  • Monte Paschi di Siena: mutuo 100% con Fondo di Garanzia Prima Casa, tasso fisso del 3,79% (Eurirs 25 anni e spread 3,30), Taeg 4,09, spese di istruttoria 1.500 euro e perizia 300 euro.

Volendo surrogare un mutuo a tasso fisso a dicembre, invece, secondo Money.it Crédit Agricole propone il miglior tasso finito di 1,05%, un Taeg di 1,11% e nessun costo di gestione pratica e perizia.