Notizie su mercato immobiliare ed economia

Due progetti di riqualificazione urbana finanziati con il crowdfunding

Le dimore di Via Arena / Immobiliare Percassi
Le dimore di Via Arena / Immobiliare Percassi
Autore: Redazione

Due progetti di recupero edilizio finanziati attraverso il crowdfunding promosso dal portale Concrete Investing: il progetto Le Dimore di Via Arena, nel centro di Bergamo Alta, che dopo un anno ha visto la sua conclusione con un rendimento di oltre il 10%, e il nuovo progetto Vasari 3 che sorgerà nel cuore di Porta Romana a Milano.

Le dimore di Via Arena / Immobiliare Percassi
Le dimore di Via Arena / Immobiliare Percassi

Su www.concreteinvesting.com chi ha partecipato alla riqualificazione di Le Dimore di Via Arena,  ha visto un rendimento medio complessivo pari al 10,13%. Si è trattato dell’intervento di recupero e valorizzazione di un immobile storico nel centro di Bergamo Alta sviluppato da Immobiliare Percassi e attualmente in fase di commercializzazione.  

Le dimore di Via Arena / Immobiliare Percassi
Le dimore di Via Arena / Immobiliare Percassi
L’offerta per il prestigioso progetto bergamasco, aperta a investitori professionali e retail, è stata chiusa a settembre 2019, in pochi giorni, con il raggiungimento del target massimo fissato a un milione di euro.  Ad un anno di distanza gli investitori di Concrete Investing sono stati remunerati alle condizioni previste, permettendone l’exit. “Coloro che hanno esercitato il diritto di uscita anticipata (put option) prevista nell’offerta, - specifica  Lorenzo Pedotti, CEO di Concrete Investing, - hanno ottenuto, dopo 12 mesi, un rendimento del 9,81%, mentre l’esercizio di acquisto (call option) delle quote rimanenti da parte dello Sponsor ha generato un ritorno dell'11,99% nello stesso arco temporale”.

Vasari 3 /  studio DFA&Partners
Vasari 3 / studio DFA&Partners

Ma Concrete Investing continua anche a raccogliere capitali su nuove operazioni. Si è, infatti, chiusa con successo la nuova raccolta aperta per il finanziamento del progetto Vasari 3 a firma dello studio DFA&Partners, che sorgerà nel cuore di Porta Romana a Milano. L’offerta, che ha coinvolto 83 investitori con un ticket medio di 14.500 euro, ha centrato il target massimo previsto di 1,2 milioni di euro in poche ore.

Vasari 3 /  studio DFA&Partners
Vasari 3 / studio DFA&Partners

Vasari 3 sorgerà al posto di un immobile di inizio ‘900, e si svilupperà su due corpi uno su strada, di 6 piani, e uno interno, di tre piani, collegati da un passaggio sopraelevato e da un cortile interno piantumato con un’ampia varietà botanica, per un totale di circa 25 unità abitative. Saranno realizzati anche due piani sotterranei che ospiteranno box, cantine e locali tecnici.

Vasari 3 /  studio DFA&Partners
Vasari 3 / studio DFA&Partners

Lo stile moderno, rigoroso ed elegante dell’edificio esterno farà da contraltare all'edificio interno che proporrà una rivisitazione dei caratteri originali del loft industriale la consegna è prevista entro il 2023, con un ritorno previsto per gli investitori superiore al 30%

E’ stata inoltre presentata la nuova Offerta Varese 10, il recente sviluppo residenziale nel quartiere di Garibaldi - Porta Nuova firmato da Arassociati. Si tratta della raccolta con l’obiettivo massimo più alto finora proposto da un portale di crowdfunding immobiliare in Italia: 3,8 milioni di euro.