Notizie su mercato immobiliare ed economia

Una piccola capanna in legno a forma di chiesa sulle rive del lago più grande della Finlandia

Marc Goodwin|Ortraum Architects|Arcmospheres
Marc Goodwin|Ortraum Architects|Arcmospheres
Autore: Vicent Selva (collaboratore di idealista news)

Il lago Saimaa è il più grande lago della Finlandia e il quarto lago naturale di acqua dolce più grande d'Europa. Più che una semplice raccolta di dighe, è un labirinto complesso fatto di acqua e isole. Ha la costa lacustre più lunga del mondo, 14.500 km di lunghezza e 13.710 isole.

E' proprio qui, in questo fantastico scenario, che si trova Kynttilä, un progetto sviluppato da Ortraum Architects costituito da una capanna di legno situata vicino al confine russo e vicino alla città di Savonlinna. Questa piccola capanna di 15 m2 si trova dove la penisola di Nunnanniemi entra in acqua.

"Kynttilä è un progetto ambientato in una foresta di Pretine su una penisola di uno stretto lago. Il compito era progettare e costruire una casa per gli ospiti ecologica e per la meditazione, che si fondesse con la natura circostante e incorniciasse la splendida vista sul lago", sottolineano dallo studio con sede a Helsinki.

A prima vista risalta la sua forma particolare, con tetto a due spioventi, e con un'estremità in vetro che permette di godere della meravigliosa vista sul lago. Il suo nome di deve al suo aspetto, poiché il termine finlandese Kynttilä si traduce come "candela".

Il materiale utilizzato è un altro degli elementi interessanti, poiché si tratta di legno lamellare a strati incrociati (CLT) rivestito esternamente con assi di larice. All'interno il CLT è a vista ed è anche il materiale che costituisce i mobili, come il letto che si trova su un'estremità vetrata. Una scala conduce a un piccolo posto letto sopra la porta. "Il CLT rimane visibile all'interno e una grande vetrata crea un collegamento tra l'ambente esterno e interno", spiegano.

Entrambe le estremità della capanna hanno grondaie sporgenti che creano una piattaforma rialzata e protetta per sedersi o riporre gli stivali all'esterno. Questo spazio protegge anche una catasta di legna immagazzinata sotto la cabina.

Grande attenzione è stata riservata poi alla sostenibilità. Kynttilä si trova in una foresta vergine, quindi gli architetti hanno pianificato il processo di costruzione in modo da avere il minor impatto possibile. Le parti in CLT sono state prefabbricate fuori sede ed è stata costruita una strada temporanea per un giorno solo per portare le parti grandi su un camion e posizionarle insieme alla grande vetrata.

Oggi la funzione principale di Kynttilä è quella di accogliere gli ospiti, ma può anche essere utilizzata come spazio di meditazione da posizione sul terreno di una casa estiva.