Notizie su mercato immobiliare ed economia

Blue Estate, il progetto di un’isola artificiale extra lusso al largo di Miami

Blue Estate
Blue Estate
Autore: Redazione

Se siete tra quelli che hanno sognato ad occhi aperti vedendo “L’isola delle rose” su Netflix allora sarete ancor più entusiasti nel vedere Blue Estate, una vera e propria isola artificiale ed extralusso a pochi minuti di aereo da Miami.

Blue Estate
Blue Estate

Il progetto dovrebbe essere realizzato entro il 2025 e sarà grande quanto la metà del Principato di Monaco con una capienza compressiva di 15.000 residenti. Erik Schmidt, Chief Communications Officer per il Blue Estate Group, ha dichiarato a Cnn Travel che“ alcuni distretti sono quasi completamente esauriti e il team di vendita sta facendo fatica a stare al passo con le richieste”.

Blue Estate
Blue Estate

Sicuramente il circa 340 giorni di sole all’anno e le nuove esigenze dettate dal covid potrebbero aver dato una mano all’appeal dell’isola, ma c’è anche dell’alto. Sì, perché essendo un’isola privata si tratta anche di una sorta di paradiso fiscale, tanto che si potranno richiedere una serie di licenze commerciali, valide per un periodo di 12 mesi, del tutto esentasse.

Blue Estate
Blue Estate

L’isola, che è costruita con “moduli in calcestruzzo ad altissime prestazioni” e avrà tutto quello che serve per vivere in sicurezza, con tanto di una propria clinica sanitaria all’avanguardia, nonché una scuola internazionale che può soddisfare i bambini dall’età dei più piccoli fino al diploma.

Blue Estate
Blue Estate

I tagli di casa vanno dai monolocali che partono da 19.800 dollari e arrivano, come è facile immaginare, alle ville extralusso che toccano il miliardo di dollari. Le case hanno altissimi standard di sicurezza e sono costruite per resistere agli uragani. L’isola offrirà molti spazi verdi riservati ai giochi, giardini per famiglie, ristoranti, locali alla moda, centri sportivi, perfino le terme.