Notizie su mercato immobiliare ed economia

Affitti alle stelle in via montenapoleone a Milano, 670mila euro l'anno per 100m2

Autore: Redazione

In via montenapoleone, a Milano, gli affitti sono da capogiro. Una ricerca di "fashion & high street report", a cura della federazione moda di confcommercio e in collaborazione con world capital group, ha consacrato la celebre strada milanese come la più cara in Italia per chi desidera avviare un'attività commerciale

Un negozio di 100 m2 in via montenapoleone, cuore del cosiddetto "quadrilatero della moda", costa di affitto ben 670mila euro l'anno; cifra che scende (si fa per dire) a 500mila euro l'anno nell'adiacente via della spiga. Il capoluogo lombardo, quanto a caro-prezzi, supera la capitale. A Roma, infatti, una boutique in via condotti - proprio davanti piazza di spagna - può costare di affitto 640mila euro l'anno

La crisi sembra non aver scalfito minimamente i costi d'affitto del quadrilatero della moda. Nel 2013, infatti, le tariffe si sono mantenute stabili; sono, invece, scese a Firenze, Venezia e Genova. Il primato di via montenapoleone è però superato se ci spostiamo oltreconfine. Nella causewai a hong kong, nella fifth avenue a new york, negli champs elyséss a parigi, nella new bond street di londra e nella ginza a tokyo i costi sono più elevati

Nel dettaglio, la classifica degli affitti annui di un negozio di 100 m2, stilata nel rapporto, vede in cima via montenapoleone a Milano (670mila euro), seguita da via condotti a Roma (640mila euro), via della spiga a Milano (500mila euro), centro città di Venezia (400mila euro), centro città di Firenze (340mila euro), centro città di Verona (320mila euro) e via dei mille a Napoli (160mila euro)